Varese-Inveruno, le pagelle

Morao cerca la fortuna, De Carolis trova un cartellino rosso. Purtroppo il gol preso pesa: peccato, perché lo spirito di tutti – tifosi e squadra – è quello necessario per salvarsi

BIZZI 6
Dinamica del gol difficile da analizzare per capire cosa potesse fare di più: purtroppo, dopo una partita di grande sicurezza, l’1-1 entra. 

GHIDONI 6
Sufficienza risicata ma di incoraggiamento, considerando il pochissimo spazio avuto durante tutta la stagione. Più attento e attivo nel primo tempo, nella ripresa un calo sia fisico che, forse di conseguenza, di concentrazione. 

RUDI 6
Nessuna sbavatura fino al problema fisico che lo costringe a chiedere il cambio (dal 39’ pt SIMONETTO 6: Nessuna particolare difficoltà, resta solo da capire cosa si poteva fare meglio sul gol avversario a livello di reparto). 

FERRI 6
Sfiora il gol in avvio ma Frattini glielo nega con un miracolo. Difensivamente vale lo stesso discorso fatto per Simonetto e Bizzi: difficile stabilire responsabilità dirette, ma il gol purtroppo entra e “brucia” due punti al Varese.

BALCONI 5,5
Anche la sua valutazione cala in virtù del gol preso, che “entra” dal suo lato. 

MORAO 6,5
In verità, un primo tempo non da lui, chiuso però da un gran tiro stampato sulla traversa. Da lì un altro Morao, con più carattere e coraggio. Sul gol
(nella foto la festa biancorossa) c’è molta più responsabilità del portiere avversario che sua volontà: ma la fortuna va anche cercata. 

ZAZZI 6
Pagella difficilissima, perché ha giocato (ancora) sopra le righe: fino al 34′ della ripresa era, per quasi tutti, il migliore in campo. Poi quella leggerezza un minuto più tardi che, sfortuna sua e di tutto il Varese, si è trasformata nell’1-1 dell’Inveruno.  

LERCARA 5,5
Da mezz’ala potrebbe esprimersi meglio che da prima punta ma il discorso, purtroppo, è sempre lo stesso: ha bisogno di maggior cattiveria. 

BA 6
Dà sempre battaglia, su ogni pallone: questo va riconosciuto, anche perché è fondamentale in una squadra che deve salvarsi. Purtroppo davanti trova pochi spazi per cavalcare e pungere (dal 36’ stPEDRABISSI sv: poco tempo a disposizione).

DE CAROLIS 6
Svaria su tutto il fronte d’attacco per rendersi utile e guadagna anche il cartellino rosso di Bugno. In zona gol non ha però modo di mettersi in luce.

MELESI 5,5
Qualche scambio e cross, ma poco altro: in battaglia la stazza lo penalizza.

TRESOLDI 6
Bisogna salvarsi e la sua squadra ha il giusto spirito per farlo. Resta qualche dubbio sulle possibilità di cambiamenti in corsa (di uomini o di modulo), a cui raramente ricorre: in panchina ci sono giocatori molto giovani, ma un po’ di forze fresche in certi casi potrebbero essere utili. 

TIFOSI: AVANTI TUTTA
Ci si aspettava meno gente e invece il popolo biancorosso vuole esserci, anche se non si lotta più per sbandierate promozioni ma per un’umile salvezza. Salvezza che i tifosi vogliono raggiungere in ogni modo: chiedendo all’arbitro rigori in regalo, facendo polemiche (persino gratuite) su ogni comportamento avversario, urlando e festeggiando un gol “casuale” con tutta la gioia e la grinta possibile. Qualsiasi cosa, per il loro Varese.

Gabriele Galassi

2 pensieri riguardo “Varese-Inveruno, le pagelle”

  1. Oggi “non male” l’atmosfera al Franco Ossola (anche se siamo nel punto più basso della nostra storia, sinceramente). Ma la società deve svegliarsi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...