Varese-Oltrepovoghera, le pagelle

Zazzi è il faro, Ghidoni sbaglia ma non si arrende, bentornato Monacizzo. Palazzolo, da te ci aspettiamo tanto. Tresoldi: avanti senza paura, i tifosi sono con voi

BIZZI 6
Ordinaria amministrazione, svolta con tranquillità.

GHIDONI 6,5
Nel primo tempo non azzecca un cross, ma non si arrende e continua a provarci: suoi i traversoni per la rovesciata di De Carolis e l’incornata di Palazzolo, prede di Cizza.

SIMONETTO 6
Poco sollecitato ma, come sempre, preciso e sicuro.

FERRI 6
Come detto, in mezzo non c’è granché da fare: quando capita, si disimpegna senza problemi.

ARCA 5,5
Prestazione sottotono, con qualche errore di troppo dietro e poca spinta in avanti (dal 35’ st BALCONI s.v.)

PALAZZOLO 5,5
Da lui ci aspettiamo sempre tanto: solo per questo gli togliamo mezzo punto. Due delle quattro occasioni capitano a lui: non le concretizza. Comunque c’è, e per il Varese è una grande notizia. Sull’ultima opportunità si dispera (
nella foto di Enrico Scaringi) insieme a tutti i tifosi: peccato, ma non era facile.

ZAZZI 6,5
Costretto a giocare spesso all’indietro contro un Oltrepovoghera per 90’ sulle barricate. Non perde comunque occasione per illuminare: nel primo tempo con un lob perfetto per De Carolis, a fine partita con una volata e un traversone goloso per Palazzolo che non si trasforma però in un assist.

MORAO 5,5
Da un paio di partite è meno presente e aggressivo del solito: lo rivogliamo subito con la bava alla bocca. Quella che serve a salvarsi.   

BATTISTELLO 6
L’ala non è il suo ruolo, ma non si tira indietro. Poi quando torna a metà dà il suo contributo prima del cambio (dal 35’ st
LA FERRARA s.v.)

DE CAROLIS 5,5
Si sbatte tanto e cerca la porta quando può: per questo meriterebbe la sufficienza. Fa però troppa fatica nel tenere la palla e far alzare la squadra: un aspetto da migliorare poiché necessario per i suoi.
(dal 25’ st
FILOMENO 6: All’esordio dopo tantissimo tempo ai box: buon impatto e tanta voglia).

LERCARA 5,5
Si vede quanto soffra nel non riuscire a incidere per la maglia che ama: se non molla, accadrà. E non vediamo l’ora di raccontarlo. (dal 15’ st
MONACIZZO6: Riprende confidenza con il passare dei minuti. Per salvarci serve lo stesso Monacizzo del girone d’andata: intanto, bentornato).

TRESOLDI 5,5
Per salvarsi serve anche qualche vittoria. Per centrarle, il mister può e deve chiedere di più ai suoi: più coraggio, faccia tosta, cattiveria. Nessuna paura: avanti tutta, i tifosi sono con voi.

Gabriele Gigi Galassi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...