Caronnese-Varese, le pagelle

De Carolis non lascia il segno, Palazzolo si chiude in un circolo vizioso; Ghidoni il migliore, Bizzi lo segue. Mister, stavolta al Varese mancano idee. E Ferri è indispensabile?

BIZZI 7
Sul gol non può nulla, poi tira fuori dall’angolino un sinistro di Rolando con una gran parata e più tardi risponde ancora all’ex. Le due parate tengono in vita il Varese, ma il pari non arriverà.

GHIDONI 7
Da quando ha trovato minuti e fiducia è in continua crescita. Tanto attacco, difesa sempre precisa: a Caronno è il migliore dei suoi.

RUDI 6
Nessun particolare problema anche per il poco impatto del bomber avversario, Massaro.

FERRI 5
Nella ripresa commette alcuni errori grossolani. Sempre titolare e quindi ritenuto indispensabile: ma è davvero così?

ARCA 6
Attento dietro, un po’ meno intraprendente del solito in fase di spinta.

MORAO 5,5
Dà sempre una mano ai compagni, ma in ala fa fatica a trovare spunti particolari. Sul gol sembra essere lui a perdersi Puccio che, va però detto, fa una gran cosa (dal 39‘ st PEDRABISSI sv).

MONACIZZO 6
Si abbassa di continuo per farsi dare il pallone e costruire il gioco, ma le linee strette e compatte degli avversari – e il poco movimento offensivo – non permettono granché.

BATTISTELLO 6,5
Grande prima parte di gara, con gamba e grinta. Nella ripresa, complice anche un problemino fisico, cala vistosamente (dal 36’ st LA FERRARA 5: non ha tanto tempo a disposizione, ma ancor meno l’atteggiamento giusto per provarci).

ZAZZI 6
Si fa vedere e chiede palla per provare qualche giocata ma non trova compagni pronti al dialogo. E dopo un’ora – tra i perché del pubblico: sembrava molto più logico togliere un opaco De Carolis – la sua gara finisce (dal 15’ st FILOMENO 6: sufficienza per la grinta che ci mette. Purtroppo pasticcia spesso: così, idee e volontà non si concretizzano. Per ora).

PALAZZOLO 5,5
Incastrato in un circolo vizioso: fatica a creare e rendersi pericoloso, così si incupisce, così fa ancora più fatica a creare e rendersi pericoloso. Ne esce una partita… non da Palazzolo.

DE CAROLIS 5
Si impegna, ma non lascia alcun segno (dal 26’ st LERCARA 5,5: dieci minuti in ala, altri dieci davanti: non trova le misure).

TRESOLDI 5,5
La Caronnese (forse inaspettatamente) lascia tanta iniziativa ai biancorossi, che hanno però poche idee e alternative: il Varese rumina gioco, ma non trova altro che qualche cross dalle fasce. Per risalire dopo lo svantaggio non basta e così, dopo sei pareggi, arriva la sconfitta.

Gabriele Gigi Galassi

2 pensieri riguardo “Caronnese-Varese, le pagelle”

  1. Ferri è forse ritenuto indispensabile come allenatore in campo, ma mi pare che uno passabile ce l’abbiamo già in panchina e che Rudi abbia sufficiente esperienza per stare con Simonetto in campo. Ferri era in palese parabola discendente a partire da febbraio scorso. A inizio scorsa stagione era impressionante invece, ancora prossimo parente di quello che dopo 10 sconfitte tenne da solo inviolata la porta della Pro Patria per 3 partite quando fu tesserato a ottobre 2015. E’ bollito, ma ci possiamo salvare anche con lui.

    Mi piace

  2. Anche se ovviamente per me a fine stagione scorsa era doveroso mandarlo via (e si offende pure quando lo criticano; e critica la società per la lontananza di questi mesi -come se non lo sapessimo- sui giornali alle porte della svolta societaria, che penso sia in peggio)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...