Passi avanti per la salvezza del Varese. Anche se i tifosi non ce la fanno più

Sauro Catellani e il suo finanziatore (che vuole il 100% delle quote) sarebbero più vicini ad un accordo con Basile. Intanto i creditori si siedono attorno a un tavolo

Un nuovo incontro, finalmente con dei passi avanti che potrebbero essere decisivi.
Il finanziatore di Sauro Catellani con holding a Lugano e il proprietario del Varese Paolo Basile sarebbero più vicini ad un accordo: come è sempre stato detto da chi vuole subentrare alla guida del club, l’oggetto della trattativa è il 100% delle quote societarie e nessun’altra via è stata presa in considerazione se non quella di aiuti o sponsor esterni. Anche perché il progetto prevede una netta “rottura” rispetto al passato.

La riservatezza è assoluta ma i segnali di questi giorni e di queste ultimissime ore sono incoraggianti, nonostante i tifosi del Varese non ne possano più e ogni giorno si sveglino, da settimane se non mesi, nella speranza di trovare la parola “fine” sulla trattativa. Il primo segnale è di settimana scorsa, quando sono state pagate le prime vertenze con un intervento anche dei Catellani in prima persona (e in questi giorni si sta già ragionando sulle prossime scadenze). In più si registra da giorni un’apertura molto importante da parte di tutti i creditori (il primo a fare un passo in questa direzione, diverse settimane fa, è stato Daniele Vanoni, seguito da Luca Grimi di Macron): se non l’hanno già fatto, sono pronti a sedersi intorno a un tavolo insieme ai Catellani e al loro finanziatore per venirsi incontro.

E l’altra trattativa, che aveva condotto prima in Comune e poi dall’avvocato Piccolo la Football Agents Academy insieme all’avvocato Stefano Ardizzoia, rappresentanti di un gruppo interessato al Varese? Nel pomeriggio vi aggiorneremo su quanto sta accadendo. Restate con noi.

LA SQUADRA – Ieri intanto la squadra è tornata ad allenarsi con mister Paolo Tresoldi sul campo in terra dell’antistadio, raggiunto poi da Oscar Verderame e dai suoi portieri dopo una prima parte di lavoro specifico. Sul campo verde invece, con il preparatore atletico Massimiliano Di Gioia, differenziato per Andrea Battistello e Marco Morao: il primo per ritrovare la condizione migliore, il secondo per valutare giorno dopo giorno la situazione del ginocchio, per cui gli esami strumentali hanno escluso lesioni ma che continua a dare fastidio. Tecnica e possesso palla una volta riuniti i vari gruppi, poi una partitella a campo stretto ad alta intensità, competizione e divertimento: 5-4 il finale con il golden gol di Palazzolo a sancire la vittoria dei blu sui rossi, “costretti” dalla sconfitta a rimettere in ordine il materiale. Da segnalare un eurogol di Zazzi con boato dei presenti e esultanza alla Hulk (via il k-way prima di inginocchiarsi mani al cielo rivolto al Sacro Monte) e rete di pregevole fattura anche per Mirko Bizzi (stop sull’out di sinistra, rientro sul destro e rasoterra vincente sul primo palo) attaccante per un giorno.
Allenamento anche oggi, domani, venerdì e sabato mattina in vista della sfida contro il Bra (domenica, ore 14.30 al Franco Ossola), recupero del turno saltato per neve. Bra attualmente sesto, a 44 punti insieme alla Folgore Caratese, ma con una partita da recuperare contro l’Inveruno: squadre in campo oggi, con i piemontesi che vincendo accorcerebbero a -3 dal Chieri quinto. Il Varese è invece sest’ultimo, al primo posto che costringe ai playout, a quota 31 punti: Arconatese, Varesina e Casale appena dietro a 30, lontane le ultime due Derthona (17) e Castellazzo (15), davanti ci sono Seregno (32), Olginatese (33), Oltrepovoghera (34), Pavia (35) e Borgaro (37).
Domenica scenderanno tutti in campo ad eccezione di Seregno e Pavia, che sono usciti entrambi sconfitti dalle sfide di due giorni fa (rispettivamente, 0-2 con la Caronnese e 1-0 con il Borgosesia).
Queste le partite in programma domenica: Borgaro-Pro Sesto, Chieri-Derthona, Casale-Como, Castellazzo-Arconatese, Gozzano-Olginatese, Inveruno-Varesina, Oltrepovoghera-Folgore Caratese, Varese-Bra.

Andrea Confalonieri e Gabriele Gigi Galassi

5 pensieri riguardo “Passi avanti per la salvezza del Varese. Anche se i tifosi non ce la fanno più”

  1. Hai ragione…non ne possiamo piu’…la prima cosa che facciamo la mattina e’ cercare notizie sperando in qualcosa di buono….e’ veramente un calvario

    Mi piace

  2. Speriamo si chiuda presto la telenovela….anche perchè se Basile non ha un ghello come fa a coprire una fidejussione? A questo punto che il finanziatore si turi il naso e copra in toto il buco…so che è facile parlare con i quattrini altrui ma del resto che altro può fare?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...