Domani torna il finanziatore di Catellani: serve una firma oppure sarà finita

Nessuna farsa, e se non è stato oggi sarà probabilmente domani: il Varese passerà di mano entro giovedì mattina, o non succederà più. Premesso che se un finanziatore spuntasse all’improvviso con mezzo milione per sanare i debiti fatti da altri potrebbe comprare all’istante il club biancorosso, l’unico che si è presentato con la borsa dei soldi (e cioè quello legato alla famiglia Catellani) ha avuto un ritardo nel rientro dal suo viaggio di lavoro all’estero. Tornerà domani, e subito dopo ogni ora potrebbe essere quella buona per mettere nero su bianco l’accordo trovato quasi nei dettagli con Paolo Basile. Tutto il resto è noia. O paura. 

Il termine di giovedì è assolutamente improcrastinabile sia per le scadenze (vertenze, ingiunzione in tribunale, stipendi arretrati, fornitori) ma anche per la situazione del campo: la squadra è in crisi nera e, prima di due scontri diretti con Pavia e Olginatese, serve una scossa (e non solo: anche immediatamente uno svincolato in attacco, forte).

Capitolo campo: oggi riposo precauzionale per Ferri, Ghidoni, Battistello e Filomeno; saranno presto regolarmente in gruppo e non dovrebbero quindi esserci problemi per la trasferta di domenica al Fortunati di Pavia. Attese invece per domani le decisioni del giudice sportivo: per De Carolis si spera in una sola giornata di squalifica mentre il ds Merlin rischia un mese di stop.

9 pensieri riguardo “Domani torna il finanziatore di Catellani: serve una firma oppure sarà finita”

  1. Che sfotuna!!! Un ritardo proprio quando era già fissato l’appuntamento dal notaio. Sicuramente domani sarà il giorno decisivo, nonostante lo sciopero dei mezzi trasporto. Ah, ma non è previsto? Ma per mister x ci sarà. Poi sarà la volta dell’auto rotta, delle scarpe bucate, etc etc. Comunque tranquilli, è fatta. Siamo in una botte di ferro. Infatti, andiamo giù come un peso morto verso il fondo della classifica.

    Mi piace

  2. Sarebbe da far trovare un Franco Ossola deserto da qui a fine stagione, e se ci sarà una prossima stagione zero abbonamenti!!!!!
    Sono Anni che ci prendono in giro, l’unica Società SERIA siamo NOI I TIFOSI DEL VARESE!!!!
    Tutto il resto è’ Noia
    VERGOGNATEVI !!!!!!

    Mi piace

  3. dici bene, l’unica societa’ seria siamo noi tifosi, quelli che non mollano mai, dalla b all’eccellenza con in mezzo ogni genere di schifezza di personaggi…..lo dico da tempo agli amici malati di Varese, contiamoci, 3.000-4.000 tifosi che mettono 150 euro l’anno come abbonamento e la societa’ diventa nostra,altro che holding straniere,mezzi imprenditori, mezzi politici, mezzi falsi tifosi, il Varese e’ nostro,basta parolai. Io non vedo altra soluzione

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...