«Anche noi vogliamo il Varese. E chiediamo di confrontare la nostra proposta con quella dei Catellani»

Diego Andidero, direttore della Football Agents Academy e rappresentante dell’unica cordata uscita allo scoperto per l’acquisto del Varese oltre ai Catellani, prende posizione sullo stato delle trattative. Questo è il suo pensiero, che l’anticonf@rmista vi propone: qualunque protagonista in campo in questo momento, allo stesso modo, può avere questo spazio – libero e quindi aperto a tutti – per dire la sua. 

«Ho letto con vivo interesse il resoconto della conferenza stampa di Fulvio Catellani, il cui contenuto in linea di massima condivido.
Condivido totalmente il punto riguardante la due diligence, passaggio assolutamente necessario per poter anche solo pensare di formulare una proposta economico sportiva. Tenete conto che il signor Catellani, che oggi dice e cito testualmente «Se si parte con base di debito che doveva essere vicina ai 300.000 euro e poi è il doppio…» ha avuto le redini della squadra in mano da tempo, era molto più aggiornato del sottoscritto in merito alla situazione economico finanziaria della società e nonostante ciò si dice stupefatto delle scoperte.
Io conosco i soli numeri che si leggono sui giornali, sui blog, non ho mai avuto la possibilità di poter approfondire tale situazione.
E’ dal 28 febbraio che cerco di poter iniziare la due diligence e mi viene negata, prima rimbalzandomi tra sindaco e legale della proprietà, poi adducendo il fatto che non potesse essere presa in considerazione una richiesta senza l’indicazione dei soggetti interessati all’acquisto.
Io ho messo la mia faccia, il mio bagaglio di conoscenze e competenze, io di certo personalmente sarò tra i soggetti interessati all’acquisto.
Comprendo e condivido che il dottor Basile possa decidere liberamente a chi vendere, con chi trattare e con chi non trattare nemmeno. E’ un suo legittimo diritto, chiedo solamente, anche per rispetto della piazza e di quello che rappresenta questa società un minimo di sincerità.
In ogni caso mi farebbe piacere, permettendo e piacendo questa cosa al Dottor Basile, che mi sia data la possibilità di procedere a mia volta nella due diligence e di confrontarmi con il signor Catellani su una proposta economico sportiva, in modo da poter far valutare al proprietario e al sindaco della città quale sia la più corrispondente alle esigenze della squadra e, conseguentemente dell’intera città.
Non ho la presunzione di sostenere che la nostra proposta sia migliore, per certo so che è valida e, quindi, se oggettivamente la proposta del gruppo di cui il signor Catellani è intermediario risultasse migliore della nostra allora sarei certo che questa squadra avrà un futuro.
Una sola nota polemica o forse meglio una perplessità, se mi è consentito, riguarda i tempi scelti per fare questa conferenza stampa, dopo tanto tempo avuto a disposizione si è atteso proprio il momento della mia comparsa sulla scena. Spero per il bene della società che si tratti solo di una coincidenza».
Dott. Diego Andidero
Direttore FAA 

11 pensieri riguardo “«Anche noi vogliamo il Varese. E chiediamo di confrontare la nostra proposta con quella dei Catellani»”

  1. Basta informarsi un po’,fare qualche ricerca su internet, per scoprire che tutti quelli che vogliono salvare il VARESE hanno già provato in passato ad acquisire la proprietà di diverse società di calcio faccio dei nomi ( non casuali) Reggiana Pavia Lugano Akragas e non ci sono mai riusciti…. PAROLE TANTE TANTISSIME SOLDI ZERO Secondo voi se Basile ritenesse solide economicamente non l’avrebbe già venduta? Non lo difendo e non lo stimo ma tra tutti lui almeno AMA il VARESE

    Mi piace

  2. Addirittura Basile ha chiesto ci fossero i compratori? Che vergogna! Pensare che una volta bastava una stretta di mano per vendere al truffstore di turno. La storia è risaputa intorno al morente, svolazzano solo avvoltoi.

    Mi piace

  3. Basta insultare i tifosi del VARESE Che sono gli unici padroni del VARESE calcio e degni della maglia biancorossa. Se non facciamo nulla non lamentiamoci degli pseudo dottori e dei professori creati dalla feccia. Il Sindaco e i TIFOSI da tempo avevano l’obbligo di fare come hanno fatto a Modena e in altre società di calcio dove hanno obbligato la società a dichiarare il fallimento a CAUSA dei soldi rubati e dei DEBITI accumulati vedi ACQUA stadio, AFFITTO STADIO, MANUTENZIONE CAMPO, STIPENDI LAVORATORI E GIOCATORI SI DOVEVA DA SUBITO IMPEDIRE L’ACCESSO ALLO STADIO E DICHIARARE FALLIMENTO.
    INIZIAMO DA SUBITO, SCIOPERO DEI TIFOSI . NESSUNO VADA IN TRASFERTA.

    Mi piace

    1. Cosa significa non andare a Pavia a tifare..se vogliamo farci del male, cosa c’entrano i giocatori!!! A Modena la situazione è diversa. La squadra ripartirà probabilmente dai dilettanti, qui si rischia di sparire!!!!

      Mi piace

      1. In realtà si è esposto quotidianamente fino alle elezioni. Poi basta. Neppure una parola ad esempio per aggiornare sui conti che, a sentire Catellani junior, sono stati finiti. Neppure una parla su nulla. Prima tutti i giorni eh

        Mi piace

  4. Mi sembra che qui si continui a voler far sparire il nostro Varese. … possibile che questo dr. Andidero si presenti sempre un minuto dopo che qualcuno voglia salvarci…????
    Ricordo che questo Dr. era ed è stato a fianco dell’ex Presidente quando doveva esserci il CDA ,e loro hanno fatto una conferenza stampa dicendo che avevano 1,5 milioni da investire…poi spariti… Ricordo che quando Catellani è andato dal Sindaco si è rivisto,sempre con l’ex Presidente ,anch’egli a chiedere notizie e che voleva acquisire il Varese e poi sparito nuovamente. Ora ,fanno una conferenza stampa,ed eccolo di nuovo…..MO TE LO DICO DR. ANDIDERO…ANCHE TU C’HAI ROTTO I COGLIONI… SE AVESSI AVUTO I SOLDI E NON LE BALLE IL VARESE LO AVEVI GIÀ PRESO… Adesso Basta…..statene fuori e qualora fallisce questa trattativa ,prendi i tuoi Main sponsor e fatti avanti. …… Mi sa che se questa trattativa non va in porto anche Lei DR.ANDIDERO si volatizzerá come ha fatto fino ad ora… FORZA VARESE.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...