Varese-Olginatese, le pagelle

Tifosi, ancora (e sempre) meravigliosi. Pedrabissi, espulsione stupida ed egoista. Monacizzo da lacrime agli occhi, Ferri e Arca ineccepibili. Errore di Battistello, Muca in difficoltà, Ba eroe a Pavia ma assente al Franco Ossola

BIZZI SV
Un solo vero tiro in porta, da due passi, imprendibile.

MUCA 5,5
Non si tira indietro, cercando di fare il massimo. Purtroppo, causa assenze, viene adattato in un ruolo non suo: qualche tentativo offensivo, diverse difficoltà dietro.

SIMONETTO 5,5
Col senno del poi, sarebbe stato meglio non tentare quell’intercetto di tacco: poi non è detto che la palla debba finire proprio nel posto migliore per gli avversari…

FERRI 7
Prestazione ineccepibile, uno dei tre migliori biancorossi di giornata.

ARCA 7
Ecco il secondo dei tre migliori. Ormai una certezza della squadra, scende con continuità e qualità e quando difende sbaglia pochissimo, anzi: spesso è decisivo.

ZAZZI 6
Nel primo tempo tutto quello che accade parte da una sua giocata, che sia un cross, un passaggio o l’anticipo che porta al calcio di rigore. Nella ripresa trova meno opportunità per incidere (dal 39′ st MORAO SV).

MONACIZZO 7,5
Vederlo giocare ti fa venire le lacrime agli occhi: un uomo in missione per novanta minuti, al lavoro sempre e solo per la squadra, gigante in ogni scelta e giocata. A volte basta una stagione, pure disgraziata, per tatuarsi il biancorosso nell’anima.

BATTISTELLO 5
L’azione del gol parte da un suo errore, che sembra più di superficialità che tecnico. Prestazione “molle”, come non gli accadeva da tempo: si rialzi subito che ci serve il vero Battistello già da giovedì (dal 37′ st Mauro SV).

BA 5
Assente ingiustificato del match: poca grinta, poco impatto, poche corse. Poco di tutto. Dall’eroe di Pavia ci si aspettava (e ci si aspetta: su la testa e reagire) molto di più (dal 28′ st LERCARA SV).

PALAZZOLO 5,5
Il gol annullato sembrava (e forse era…) regolare. Poi fa il suo, come sempre: ma non fa quel qualcosa in più – magari, anche prendersi carico del rigore, da leader qual è – che ogni volta (visto che ci ha abituato bene) ci aspetteremo da lui.

PEDRABISSI 2
Il rigore non è calciato male: è rasoterra e angolato, al limite gli manca un po’ di potenza; la giocata la fa il portiere, con una parata super. Ma l’espulsione nella ripresa è inaccettabile: la squadra viene sempre prima del singolo e sfogare la propria rabbia è un gesto non solo stupido ma anche egoista.

TRESOLDI 6
Il Varese ha fatto molto più degli avversari, vero; altrettanto però, ha avuto meno grinta e spirito rispetto ad altre partite (sicuramente l’ultima contro il Pavia, ma non solo). Purtroppo però la partita viene indirizzata dall’espulsione di Pedrabissi, su cui il mister non ha responsabilità: non c’è riprova, ma rimanendo in 11 contro 11 il Varese avrebbe potuto portare a casa almeno il pari.

TIFOSI 3818
(nella foto di Ezio Macchi)

Un altro – ennesimo – gesto d’amore: meravigliosi. Stare in mezzo a voi (e fare il massimo per raccontarvi) è un orgoglio.

Gabriele Gigi Galassi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...