Berni allo stadio per l’allenamento. Con lui anche Beppe Accardi, che scrive a Capozucca…

«Indovina dove sono…». Il messaggio parte dalla tribuna del Franco Ossola, allegato ad una foto dell’allenamento dei biancorossi. Il mittente è Beppe Accardi (nella foto mentre invia il messaggio), a riceverlo Stefano Capozucca.

«Indovina dove sono…». Potrebbe averlo scritto anche Fabrizio Berni a qualche socio della holding svizzera pronta ad acquisire il Varese: il referente principale della cordata che ha in mano il futuro biancorosso era infatti allo stadio fino ad un’ora fa. È rimasto dietro la rete sotto la tribuna laterale sud, ombrello in mano e due persone al suo fianco. Berni ha preferito non apparire e non parlare con la squadra, di cui ha però seguito l’allenamento con attenzione. Domenica potrebbe anche essere a Venegono per seguire la sfida contro la Varesina, mentre da lunedì avrebbe detto di essere pronto a mettersi al lavoro.

Berni mentre segue l’allenamento dietro la rete

A Venegono poi potrebbe arrivare lo stesso Accardi: «Cercherò di venire, almeno per un tempo – dice l’ex giocatore e procuratore di origine siciliana – Partirò da Modena perché ho un altro impegno qui da voi e allora pensavo di fermarmi a Venegono». Poi, rivolto verso il campo parlando con i tifosi, proprio mentre invia a Capozucca il messaggio di cui vi abbiamo raccontato, si lascia andare: «Qui con il Torino in amichevole presi una rumba proprio contro il Varese di Capozucca e Beretta – ricorda Accardi, al tempo dirigente granata – Era il 98, avevate una bella squadra: Possanzini, Saverino… Qui avete lanciato tanti buoni giocatori. Mi ricordo quando ero giovane che il Varese era sempre nel calcio che conta; e di recente anche Sogliano ha fatto grandi cose qui». E Berni? «Fabrizio è un amico ed è per questo che sono qui. Di certo posso dirvi che è solidissimo e che non è uno da proclami ma da programmazione duratura» conclude Accardi mentre gli viene detto che al Varese è mancata solo una punta con tanti gol per salvarsi prima: «Scusate, e quel ragazzo lì?» chiede riferendosi a De Carolis, caldissimo nella partitella in famiglia (a cui ha preso parte anche il direttore Merlin) con 4 gol. «Speriamo sia di buon auspicio per domenica» la speranza dei tifosi, che va ad aggiungersi a quella per la salvezza della società.

Accardi a colloquio con i tifosi

Andrea Confalonieri e Gabriele Gigi Galassi

One thought on “Berni allo stadio per l’allenamento. Con lui anche Beppe Accardi, che scrive a Capozucca…”

  1. Sembra quasi una cosa seria, speriamo sia veramente la volta buona ma soprattutto che i ragazzi facciano una grande partita domenica e si raggiunga la salvezza diretta
    A volte i miracoli s’avverano basta crederci

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...