Le pagelle: mister, avete sangue biancorosso o no?

Pochi hanno lo spirito da Varese: gli altri lo trovino per Voghera, altrimenti stiano a casa. Zazzi, che pugnalata…

BIZZI 6,5
Quello che può prendere, per salvare il risultato e dare certezze ai compagni, lo prende. Per la maglia del Varese sta facendo tutto e di più: chi cerca lo spirito giusto per affrontare la partita salvezza passi del tempo con Mirko.

FRATUS 4,5
Ha talento e fisico per giocare in serie C. Ma ci deve mettere pure le palle: le tiri fuori a Voghera (dal 36′ st GHIDONI SV).

RUDI 6
Fascia da capitano al braccio, è uno dei pochi a non mollare: sempre in silenzio, ha onorato la maglia del Varese ogni volta che l’ha indossata. Spirito biancorosso.

MONACIZZO 6,5
Ovunque lo metti, qualunque cosa gli chiedi, lui non si tira mai indietro. Un altro esempio, silenzioso quanto Rudi, da cui imparare.

ARCA 5,5
Spesso gioca bene, come nel primo tempo di oggi. Ma serve qualcosa in più o non si va lontano: non ci sarà nessuna salvezza e Milano non sarà mai Las Vegas…

MORAO 4,5
Dov’è finito il leone che ringhiava addosso a tutti? Ora pare un gattino…

ZAZZI 4
Finalmente torna dove preferisce giocare, a metà campo: fa pure bene, giocando sempre a due tocchi e con buona visione. A metà ripresa però, la “follia”: un secondo giallo che lui – uno dei pochi qui da 3 anni (e con cui costruire il futuro), il preferito di molti tifosi – non deve prendere. Il peggior finale possibile: da lui, una vera coltellata al cuore.

BATTISTELLO 5
Due settimane per essere al 100% fisicamente: senza salvezza il buon girone di ritorno giocato non vale nulla (dal 12′ st MANERA (nella foto) 6: primo juniores chiamato in causa per più di 5′, ci mette quel che ha).

BA 4,5
Buonanotte, Fabien. Quando ti svegli facci un fischio (dal 12′ st FILOMENO 5: se veramente è un “duro”, lo dimostri a Voghera).

DE CAROLIS 5,5
Si batte e si sbatte, sul palo è sfortunato: tutto vero. Ma un attaccante deve fare gol.

PEDRABISSI 5
Anche lui viene fermato da un palo sfortunato. Ma non ci si può piangere addosso su quello, anzi: bisogna reagire. Ultimo treno: domenica 20, fermata Voghera.

TRESOLDI 5
Chi ha sangue biancorosso, non può accettare una sconfitta del genere: tantomeno in un derby, grande o piccolo che sia. Chi ha sangue biancorosso, in queste due settimane guarda tutti negli occhi: cerca il fuoco, null’altro. Chi ha sangue biancorosso, a Voghera dà la vita per la maglia del cuore, fosse pure l’ultima cosa che fa: in campo, in panchina, in tribuna. Mister, di che colore è il sangue che scorre nelle vene tue e del tuo Varese?

Gabriele Gigi Galassi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...