A LUDOVICA

Stavolta non parliamo di sport, né di calcio. Stavolta non scriviamo commenti o pagelle ma restiamo in silenzio di fronte alla lettera-ricordo scritta dopo la tragedia di Francavilla a Mare da Federica Rogato, amica dell’anticonf@rmista ed ex addetta stampa del Varese Calcio. Federica, pescarese, in mattinata è stata invitata a leggere il suo ricordo davanti al consiglio comunale di Pescara dopo il dramma di domenica scorsa quando un papà ha gettato sua figlia Ludovica di 10 anni da un cavalcavia dell’autostrada A14, prima di seguirla e dopo aver compiuto lo stesso gesto con la moglie Marina, spinta nel vuoto dal balcone di casa. Federica ha dedicato queste parole a tutti i bambini, agli uomini e alle donne vittime di violenza fisica e psicologica. 

Mi piaceva la domenica.
Era il giorno in cui potevamo stare tutti e tre insieme.
Passeggiavamo. Mano nella mano.
A destra mio padre, a sinistra mia madre. Io nel mezzo. Felice.

Sapete quante volte quelle mani le stringevo quando avevo paura di attraversare la strada, o quando mi si avvicinava qualcuno che non conoscevo.
Ma per fortuna c’erano loro accanto a me. Non potevo avere paura di niente. Mi stringevano la mano e io ero al sicuro.

Come domenica scorsa.

Mamma non c’era. Forse aveva da fare. Era la prima volta che di domenica non stava con noi. Lui invece mi teneva la mano. Stretta stretta. Perché intorno a noi sfrecciavano veloci le automobili, in quella strada larga che non avevamo mai percorso a piedi.

Mi voleva mettere al sicuro, almeno penso.

In un attimo mi sento leggera, ma non capisco cosa sia successo: inizio un po’ a tremare, perché ora fa tanto freddo nonostante ci sia questo asfalto bollente sotto le mie ossa.

Che bello ora arriva l’estate e andremo tutti al mare, vero mamma? Ah, eccola la mia mamma: per fortuna mi è venuta a prendere, ero stanca di stare qui sola ad aspettare.

Mi piaceva la domenica.
Mi piaceva.
Ma da oggi sarà per sempre il giorno in cui mi hai spezzato i sogni e la vita.

Federica Rogato

One thought on “A LUDOVICA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...