Parliamo di cose vere e belle: domani e domenica c’è Fuck The Cancer 3.0

Terzo episodio di un appuntamento che è già diventato un classico nel panorama varesino. Domani e domenica andrà in scena Fuck The Cancer 3.0, l’evento benefico – nato sui gradoni del Franco Ossola tra i “ragazzacci” della Curva Nord – in memoria di Erika Gibellini.

Nelle prime due edizioni al Franco Ossola sono stati raccolti 90.000 euro, destinati alla Fondazione Giacomo Ascoli (QUI trovate dettagli e numeri raccontati nella conferenza stampa di presentazione), pronta a raccogliere il testimone organizzativo unendolo a “l’oasi dei piccoli principi”. Nuova location, stessi obiettivi: il luogo di festa sarà Villa Tatti Tallacchini a Comerio; il fine invece raccogliere fondi per costruire camere asettiche all’ospedale del Ponte nel reparto di oncoematologia infantile.

Anche nel programma di questa imperdibile due giorni c’è una certezza e una novità.
La certezza è l’asta delle maglie, che ha chiuso la sua fase online e vivrà il gran finale domani, sabato, tra le 18.30 e le 19.30: dal palco Max Laudadio, Sarah Maestri e Nicolò Ramella batteranno le divise più “importanti”. Per tutte sarà possibile un rilancio live: ultima parola a chi si era aggiudicato le aste online. Ecco alcune delle maglie protagoniste: Radja Nainggolan e Daniele De Rossi, Roma; Leonardo Bonucci e Jack Bonaventura, Milan; Ivan Perisic, Inter; Andrea Barzagli e Paulo Dybala, Juventus; Daniele Minelli, arbitro serie A; Eros Pisano, Bristol City; Leonardo Pavoletti, Cagliari; Neto Pereira e Gianpietro Zecchin, Padova; Franco Lepore, Lecce; Daniele Buzzegoli, Ascoli. Altri doni (maglie e non solo) sono arrivati anche da Varesina, Como, Lecco, Triestina, Union Villa Cassano, Bustese Milano City, Universitatea Craiova, Openjobmetis Varese, Nazionale italiana calcio e all’asta ci sono anche le divise con logo Fuck The Cancer che il Varese Calcio ha usato quest’anno in Tim Cup a Pisa.
La novità è invece la gara podistica “Fuck The Cancer Run” di domenica mattina.

Un concerto a sera: sabato sul palco saliranno gli “Asilo Republic”, cover band che canta Vasco; domenica i “Libera Uscita” che suoneranno i successi di Ligabue. Diretta radiofonica su Radio Village Network, banco gastronomico affidato agli Alpini.

Tutte le informazioni le trovate sulla pagina Facebook “Fuck The Cancer” (e questa sera ci sarà un servizio dedicato su Striscia la Notizia); di seguito le locandine con il programma completo della due giorni di festa e solidarietà, con tante iniziative per grandi e piccini: ancora una volta, e come sempre, assolutamente da non perdere.

fuck the cancer sabatofuck the cancer domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...