Il Comune esamina il Franco Ossola. Aspettando il bonifico ripiana-debiti

L’appuntamento con i tecnici comunali è fissato per domani (mercoledì) alle ore 14: verranno verificate le condizioni dell’impianto dopo tre anni di concessione al Varese. Depositato il bilancio 2017: ecco cosa c’è scritto. Nell’aria c’è un ritorno clamoroso… ma non in biancorosso

Domani alle ore 14 i tecnici comunali degli uffici Lavori Pubblici e Sport si presenteranno allo stadio Franco Ossola per un sopralluogo che verificherà le condizioni della struttura data in concessione al Varese Calcio fino al 30 giugno. È previsto anche un passaggio del sindaco Galimberti che, come giusto che sia da padrone di casa, vuole controllare lo stato di una struttura pubblica gestita da una società privata. Al di là delle valutazioni che verranno fatte domani, il Comune aspetta ancora che venga saldato il debito che lo stesso Varese ha accumulato nei confronti dell’amministrazione: si tratta di 30mila euro. Questa è la condizione per verificare la serietà e la solidità del progetto biancorosso prima di poter discutere il rinnovo della convenzione con il club in scadenza sabato.

Intanto sono state accolte le vertenze di altri tre ex giocatori (Vingiano, Bordin e Scapini) a cui il club dovrà pagare un totale di 9.200 euro per evitare nuovi punti di penalizzazione nella prossima stagione.

Finalmente è poi stato depositato pochi giorni fa il bilancio 2017 del Varese Calcio in cui è riportato un passivo di 417.237 euro e, nel conto economico, una perdita d’esercizio che ammonta a 323.022 euro. Questo dato, che dovrebbe riferirsi alla situazione contabile della società al giugno di un anno fa, provoca una lecita domanda: se dopo un solo anno di serie D è stato accumulato un simile rosso, perché insistere allargandolo, con il risultato che è sotto gli occhi di tutti, invece di risanarlo immediatamente?

Infine, dopo avervi raccontato ieri della clamorosa telefonata e dell’impossibile tentativo di richiamare in biancorosso un grandissimo del passato, un altro clamoroso ritorno avverrà davvero, forse già domani. Non verrà concretizzato dal Varese ma da un altro club, anche se il personaggio in questione rappresenta al 100% i colori biancorossi.

Andrea Confalonieri

6 pensieri riguardo “Il Comune esamina il Franco Ossola. Aspettando il bonifico ripiana-debiti”

  1. 417.237 euro in un anno di D??? Wow! Certo che oltre alla vostra “lecita” domanda… ce ne sarebbe anche un’altra… : “perche gente del calibro di Basile & Taddeo non rischia nulla dal punto di vista giudiziario?” Mancano leggi adeguate? Sta gente inadeguata va tenuta lontano da ogni attività…. sono dei “rovinafamiglie”…
    Ingiustificabili a prescindere! Massimo Disprezzo!

    Mi piace

  2. Leggi inadeguate? Se pensi che il Cesena in b ha più di 50 milioni di euro di debiti di cui oltre 30 con l erario e il bubbone scoppia forse solo adesso? Per non dire di come sistemano i bilanci in a con le plusvalenze…..ergo soldi finti…

    Mi piace

  3. Anche a me non me ne frega niente l importante a piccoli passi andare avanti guardate in giro quante squadre non si iscrivon e che debito quindi i fatti parleranno il nostro Varese è vivo e questo che conta dai che ci siam quasi

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...