Arrestato Claudio Turri, ex presidente del Varese

Claudio Turri, ex presidente del Varese Football Club fallito nell’estate 2004, è stato arrestato poco fa dai carabinieri di Milano in un ristorante nella villa di Monza mentre pranzava con la moglie. Turri, titolare della Lombardia Merchant (società che secondo gli investigatori dal 2013 al 2015 ha emesso fideiussioni “spazzatura” per un miliardo di euro), era latitante da mesi a seguito di un mandato di arresto europeo per bancarotta fraudolenta e violazione delle leggi in materia fallimentare. Da un anno a questa parte Turri viveva tra un albergo e l’altro in Svizzera, nel Cantone dei Grigioni: secondo gli investigatori, in Svizzera utilizzava documenti italiani mentre in Italia ne utilizzava di svizzeri.

Il Varese FC, acquisito da Mario e Claudio Turri a inizio anni 2000, fallì nell’estate 2004, prima della rinascita targata Sogliano con il Varese 1910.

19 pensieri riguardo “Arrestato Claudio Turri, ex presidente del Varese”

    1. Che un po’ di giustizia, prima o poi, c’è per tutti. Anche se, a volerne fare per tutti quelli che negli anni hanno distrutto il Varese, bisognerebbe riaprire l’Asinara

      Mi piace

  1. Ogni tanto una buona notizia.
    Ma erano stati i Turri a far sparire la Stella d’Oro al merito sportivo rilasciata dal Coni al Varese di Fascetti nell’82? o era già sparita nel primo fallimento (1988)… ?

    Mi piace

      1. Senz’altro..anche il comune si sarà accertato sugli acquirenti e il loro potere economico, non mi sembra che ci sia tutta questa fiducia nei loro confronti

        Mi piace

    1. Bravo! Lo stavo dicendo io!
      Siamo imbarazzanti! Per non parlare di quello che stanno facendo al settore giovanile, cose dell’ altro mondo. Abbiamo toccato il punto più basso!

      Mi piace

  2. Pazzesco come negli ultimi 15 anni li abbiamo attirati tutti proprio tutti noi, l ultimo pulito era stato Milanese in coppia con Binda, poi solo personaggi che hanno avuto problemi con la legge o sono falliti o hanno fatto fallire il nostro Varese, d altronde chi ha i soldi veri se ne sta lontano dal calcio nostrano che tristezza attiriamo solo gente di merda

    Mi piace

  3. Scusate se intervengo …ma siete tifosi oppure non ve ne importa nulla del Varese e siete dei disfattisti a priori. Francamente non capisco. Oltre alle polemiche legate alla prima squadra leggo critiche che riguardano il settore giovanile a stagione non ancora iniziata.
    Qualche genitore che esprime critiche precostituite per il futuro e che magari piazzerà il proprio figlio altrove ….stia sereno e non spari a zero . Ben per lui e il suo figliolo. Si concentri sulla futura carriera del proprio pargolo nella nuova squadra evitando commenti pieni di rancore. Ad ogni modo come dice un vecchio proverbio “Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia non sa quel che trova”. Un saluto a chi eventualmente per sue ragioni deciderà di andarsene e un benvenuto a chi arriverà.
    Io non ho preconcetti e auguro le migliori fortune alla prima squadra e al settore giovanile.

    Mi piace

    1. Se ti riferisci a quello che ho scritto io, ti rassicuro, sono serenissimo!
      Non esprimo opinioni personali ma dati di fatto provato sulla pelle mia e di mio figlio. Prima di dare lezioni di vita ti converrebbe informarti, magari anche in maniera dettagliata.
      Grazie lo stesso , ma non ho bisogno dei tuoi consigli!

      Mi piace

    2. Personalmente seguo il Varese da oltre 20 anni, diciamo che per questa passione ho lasciato sul campo molto tempo e tantissimo denaro. Credo che il tifoso abbia l obbligo di difendere l onore propria squadra..Non sono disfattista ma credo che sia meglio giocare in terza categoria con persone serie pronte a costruire ed a risalire in fretta, Che dare la squadra in mano a gente a cui non gliene frega nulla di dove sono..mal che vada chiudono e scappano, forse abbiamo due visioni diverse su come dev’essere un vero tifoso.

      Mi piace

    1. Non fa altro che confermare quello che dicevo, i nostri soldi li hanno usati per la 1 squadra e tutto quello che ci avevano promesso non lo hanno mantenuto!

      Mi piace

  4. Condivido il commentdo Torquemada, non si può sempre esser disfattisti, e soprattutto criticare cose che non sono ancora avvenute. Vediamo cosa è successo da quando è subentrata la nuova dirigenza : 1) accordo stragiudiziale con i creditorievitando di portare i libri in tribunale (destino che sembrava già scritto da febbraio) 2) accordo col comune di ristrutturazione dello stadio (cosa che non avviene dall B) 3) Ristrutturazione area di Varesello sia per campi e spogliatoi che area circostante . … e poi non da poco, allo stadio Ossola verrà a giocare il Milan B, lo stadio non potrà che avere migliorie di gestione, manutenzione, quella non è gente che scherza.

    Mi piace

  5. Altra cosa bella x i gufacci che remano contro. La domanda del varese x il ripescaggio e stata accettata. Parlo a chi è ottimista e non al contrario attendiamo fiduciosi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...