CLAMOROSO / Torna Neto Pereira. Alla Milano City

Straordinario colpo della società granata: il direttore generale Stefano Amirante ha convinto il simbolo della rinascita biancorossa ad accettare l’offerta del club. Battuta la concorrenza della Triestina di Mauro Milanese. Neto voleva riavvicinarsi a casa: giocherà a Busto Garolfo e vivrà a Varese con la sua famiglia

Leonidas Neto Pereira de Sousa, per tutti Neto, giocherà nella Milano City del dg varesino Stefano Amirante: la trattativa è stata chiusa già da qualche giorno e ufficializzata oggi. Il trentanovenne numero 10 brasiliano è uno dei giocatori più amati di sempre nella storia del Varese e ha legato il suo nome, i suoi colpi geniali e la sua splendida umanità alla scalata in serie B dei biancorossi. Uomo e giocatore simbolo, Neto con il Varese ha messo assieme 154 presenze e 31 gol dal 2010 al 2015. Dopo anni da protagonista al Padova (52 presenze e 15 gol) e al Mestre (27 presenze e 5 gol)  il centrocampista brasiliano cercava l’occasione giusta per avvicinarsi alla sua Varese, dove ha affetti e amici, e l’ha trovata grazie all’intuizione, alla caparbietà e alle possibilità del club diretto da Amirante e vicinissimo ad Antonio Rosati. Che si inserisce così tra le grandi favorite della prossima stagione di serie D, dove pochissimi – forse nessuno – potrà affiancare Neto a Santonocito, tra l’altro legati dallo stesso procuratore.
Capitano e riferimento ideale, Neto è l’icona che l’ex ds e cuore biancorosso Giorgio Scapini avrebbe sempre voluto riportare al Franco Ossola, costruendogli attorno una squadra e un intero ambiente. Ma anche Massimiliano Di Caro sarebbe ripartito da lui se lo Scoiattolo fosse approdato al Franco Ossola per fare risorgere davvero il calcio a Varese.
Il sogno di Giorgio, Max e tutti i cuori biancorossi oggi è stato coronato dalla Milano City, che coltiva e allarga l’ambizione del terzo polo calcistico metropolitano (verrà presentata martedì 4 settembre alle ore 11 in Regione Lombardia e qualche giorno dopo potrebbe giocare all’Arena contro l’Inter Primavera scudettata): complimenti.
I tifosi del Varese avranno dunque due nuove possibilità per rivederlo: andare ad assistere alle partite della Milano City oppure sperare di incontrarlo in corso Matteotti.

Andrea Confalonieri

13 pensieri riguardo “CLAMOROSO / Torna Neto Pereira. Alla Milano City”

  1. cosa c’è di clamoroso in un 40enne (con tutto il rispetto per il giocatore che abbiamo amato e ammirato) che va in una società di D senza gloria e senza storia?

    Mi piace

  2. X chi è ancora scettico volevo dire che il bonifico da 30.000 euro x il comune sono stati depositati ufficialmente. ConvincetevI una volta x tutte che finalmente abbiamo persone serie.

    Mi piace

  3. K. Ma vacci tu insieme a Rosati e a quei pagliacci che ci hanno rovinato e ora sono ancora in circolazione a fare quello che vogliono…societa serie…coi soldi fatti così sono tutte serie

    Mi piace

  4. Veramente Neto il nostro capitano doveva finire la sua carriera con noi non al Busto Garolfo che tristezza così vicino a noi ma non con noi sempre con te Neto ovunque tu sia

    Mi piace

  5. E cosa andava a fare alla varesina con quei brocchi che si ritrova? E stata forse l unica squadra a giocare peggio di noi l anno scorso…mancava solo che ingaggiavano il.nostro capitano, e poi avevano già Marzio che era quasi suo coscritto e giocava allenava…ale scoiattoli che vi ripescano in d grazie ai soldi della proprietà e poi ne infilate un’ altra…di retrocessione!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...