Ripescaggio: il Varese è 11°. Scuola calcio e settore giovanile, ecco costi e agevolazioni

Varesina 7ª, Busto 81 al 10° posto. Iscrizioni nel vivaio biancorosso gratis ai redditi sotto i 15.000 euro e per i secondi figli

La Lega Nazionale Dilettanti ha diramato le graduatorie per il ripescaggio in serie D. Le squadre sono state divise tra le società retrocesse dai playout di serie D e quelle arrivate seconde in Eccellenza e uscite dai playoff. Per costruire la graduatoria si procede con il criterio di alternanza: prima una retrocessa dalla D, poi una seconda di Eccellenza. La “classifica” finale vede così il Varese all’11° posto, Varesina al 7° e Busto 81 al 10°.

Questa la graduatoria delle retrocesse dalla D: 
1. CALCIO MONTEBELLUNA punti 42,5
2. JESINA 40
3. ANZIO 33,5
4. VARESINA 31,5
5. LUMEZZANE 29,5
6. VARESE 27,5
7. RIGNANESE 27
8. CASTELVETRO 26
9. GRUMELLESE 24,5
10. NUORESE 19,5

Questa invece quella delle seconde classificate in Eccellenza:
1. CLASSE punti 37
2. CANNARA 34,5
3. VILLAFRANCA 34
4. AGROPOLI 21
5. BUSTO 16,5
6. CITTA’ SANT’AGATA 15

Società serie D retrocesse direttamente:
1. CORREGGESE punti 20

Seguendo il criterio dell’alternanza, che quest’anno parte dalla serie D, questa dunque la graduatoria finale: 
1. MONTEBELLUNA
2. CLASSE
3. JESINA
4. CANNARA
5. ANZIO
6. VILLAFRANCA
7. VARESINA
8. AGROPOLI
9. LUMEZZANE
10. BUSTO 81
11. VARESE
12. CITTA’ SANT’AGATA
13. RIGNANESE
14. CASTELVETRO
15. GRUMELLESE
16. NUORESE
17. CORREGGESE

SCUOLA CALCIO E SETTORE GIOVANILE – Nel frattempo sono stati comunicati costi e proposte per quanto riguarda le iscrizioni a scuola calcio e settore giovanile del Varese. Innanzitutto, le agevolazioni per le famiglie in difficoltà economica: se il reddito familiare non supera i 15.000 euro annui i ragazzi saranno iscritti gratuitamente. Stesso discorso per le famiglie “numerose”: il primo figlio paga la retta, il secondo è gratis.

All’iscrizione verranno forniti un kit ed alcune agevolazioni. Questi i costi dei kit:
SCUOLA CALCIO: 690.00 euro da pagare in tre tranche (290 all’iscrizione, 250 entro il 15 ottobrem 150 entro il 15 febbraio 2019).
GIOVANISSIMI: 390 euro.
ALLIEVI: 370 euro.

Queste le agevolazioni:
– Opportunità di sottoscrivere presso gli uffici del Varese il contratto di fornitura Luce e Gas erogato da Axpo (Partner del Varese per la stagione imminente) con forti scontistiche grazie ad un codice appositamente creato per le famiglie aderenti al progetto proposto dal Varese.
– Un abbonamento per la famiglia per le partite interne al Franco Ossola del Varese
– La possibilità per i ragazzi di svolgere i compiti o assolvere i doveri scolastici del pomeriggio nella foresteria di Varesello dove saranno seguiti dagli stagisti dell’Università dell’Insubria di Varese.
– Un servizio trasporti attualmente allo studio da parte del Varese per agevolare i ragazzi del settore giovanile e della scuola calcio residenti lontano da Varese per poter frequentare gli allenamenti settimanali secondo programma

Per iscriversi bisogna recarsi nella sede del Varese Calcio allo stadio dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.30.

Gabriele Gigi Galassi

21 pensieri riguardo “Ripescaggio: il Varese è 11°. Scuola calcio e settore giovanile, ecco costi e agevolazioni”

  1. Praticamente impossibile essere ripescati. Lo sapevamo fin dall’inizio. Come già scritto è abbastanza stupida la regola dell’alternanza poiché svilisce il senso di assegnare un punteggio in quanto società con meno punti sono davanti ad altre con più punti (vedi il caso clamoroso del Busto 81 con 16.5 davanti al Varese che ne ha 27.5). Amen,

    Mi piace

  2. Scusate la boiata dei gironi a 20, dimenticavo che ne hanno fatte retrocedere solo 5 dalla C. Speranze molto ridotte di ripescaggio, mi correggo. Galimberti quella letterina pensa davvero possa convincere qualcuno a ripescarci?

    Mi piace

    1. Ciao Maurizio! La graduatoria da regolamento si costruisce in alternanza: una chiamata dalla lista di serie D, una dall’Eccellenza e così via…

      Mi piace

  3. Penso parta x il ritiro coi ragazzi della juniores +Simonetto e Lercara ovvio che aspettano di conoscere la categoria prima di operare sul mercato.Con tanti giocatori a spasso senza squadra che ci sono se hai competenza e buoni aggangi la squadra la fai in 10 giorni.

    Mi piace

  4. Da che mi risulta il ritiro è offerto da uno sponsor per cui ben venga .La squadra ma vogliamo capire che veniamo da un anno di sfracelli completo un fuggi fuggi di giocatori piu nessuna credibilità a livello societario. Diamogli tempo a questi un po di ottimismo cazzo. Oltretutto a questi livelli a inizio ritiro nessuna squadra ha l’organico al completo ricordo il como che l’anno scorso iniziò il ritiro con 7 giocatori e adesso son quasi in C. Penso anche che se dovesse essere eccellenza qualche junior ci farà comodo

    Mi piace

      1. Ciao Ale. Tanti (quasi tutti) i giocatori nei dilettanti hanno la possibilità di svincolarsi ogni anno e quindi di essere ogni volta liberi di firmare con una nuova società. Cartellini “di proprietà” ce ne sono pochi: succede con i giovani, ma la maggior parte arriva comunque in prestito da società professionistiche

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...