Il Varese cambia nome e lancia gli abbonamenti: tribuna a prezzi altissimi, riaperta la Curva Nord

Riepiloghiamo subito i prezzi per comodità di voi lettori, poi vi riproponiamo l’intera conferenza stampa come l’abbiamo pubblicata in diretta.
Attendiamo anche i vostri commenti – qui sul blog o sulla nostra pagina Facebook – sui prezzi: per noi, soprattutto quelli della tribuna, sono assurdi.

I PREZZI (il “ridotto” vale per over 65, donne e ragazzi dai 12 ai 18 anni. Gratis ragazzi fino ai 12 anni e ragazzi dai 12 ai 18 anni che indossano un gadget acquistato del Varese 2018/2019).
TRIBUNISSIMA: abbonamento 400 €; singola partita: 30€. No ridotto.
TRIBUNA CENTRALE: abbonamento 380 €; singola partita: 28€. No ridotto.
TRIBUNA LATERALE: abbonamento 300 €; singola partita: 28€. Ridotto: abbonamento 250 €; singola partita 20 €.
DISTINTI: abbonamento 100 €; singola partita: 10 €. Ridotto: abbonamento 80€; singola partita: 8€.
CURVA NORD: abbonamento 50 €; singola partita: 5€. Ridotto: abbonamento 40€; singola partita: 4€.

Ecco la diretta della conferenza stampa di presentazione della campagna abbonamenti.

Tra pochi minuti una piccola conferenza stampa informale in cui il Varese presenterà la campagna abbonamenti per la stagione 2018/2019. Nell’attesa qui trovate la notizia del “no” da parte del direttore tecnico del Milan Leonardo alla costruzione della formazione B: non ci sarà dunque il Milan B al Franco Ossola.

In apertura qualche info dal ritiro da parte dell’addetto stampa Nando Vescusio.
«In arrivo in rosa un altro argentino, si unirà al resto del gruppo che sta lavorando sodo. Lunedì alle 19 amichevole a Corfino contro Capriola Poggio, squadra locale che gioca il campionato Uisp. Per i tesseramenti (a oggi nessun giocatore ha firmato accordi con il Varese, ndr) si attenderà la categoria».

Appena arrivato il presidente Claudio Benecchi, sarà lui a raccontare la campagna abbonamenti. Al tavolo anche Massimo Rivolta del Gruppo Trenta, partner biancorosso.
Benecchi: «Vi ringrazio di essere qui, altro passaggio importante per il Varese Calcio. Stiamo facendo dei passi, uno dopo l’altro, nel modo più opportuno e serio. Già girate notizie sull’assetto societario, con presentazione ufficiosa di due/tre altri soci. Si sta andando a configurare quello che era la nostra visione che è ora visibile a tutti: come partner ci sono profili seri e ben strutturati che potranno lavorare molto bene con noi poiché condividono nostra filosofia. Io sono abituato a confermare o dare notizie quando c’è ufficialità della stessa: per il momento di soci che hanno firmato la cessione delle quote c’è Luigi Malvestiti. Lui ha già la sua quota di quote. Nelle nostre intenzioni c’è poi la volontà di presentarveli e a breve ci saranno anche altri».
Vescusio: «Ho letto il nome di Sabrychenko, compagna di Berni: si tratta in realtà di suo padre, imprenditore ucraino che lavora nell’energia. Essendo “il suocero” del Varese è facile coinvolgerlo, lui si vede propenso, potenziale socio quindi. Alena sta invece dando una mano».

Campagna abbonamenti. Titolo: Varese è adesso.
Vescusio: «Questo è ciò che abbiamo fatto con il Gruppo Trenta. Il punto alla fine non è un errore ma è voluto: il Varese è adesso. Punto. Il Varese storico resterà alla memoria, ma questo è il Varese adesso. Sotto leggete: costruiamo il presente. Questa sarà la cartellonistica che ci accompagnerà: in città, su importanti testate locali a mezzo stampa, le tv. Seconda novità è che il nome non è Varese Calcio ma Calcio Varese: perché abbiamo dato nuova svolta, già attivo dominio calciovarese.it. Cominciamo a ragionare come Calcio Varese, volontà di girare pagina rispetto a ultimi 5 anni che non sono andati molto bene. Anche cambiare nome descrive la volontà di andare fino in fondo. Come è nato questo slogan, questa cartellonistica ce lo racconta Rivolta».

Rivolta: «Ci occupiamo della comunicazione del Varese Calcio da qualche anno e del Calcio Varese da ora. Nella campagna c’è un ragionamento filosofico: il passato serve da lezione, inorgoglisce… Ma è andato. Il futuro ci può dare una motivazione. In questo momento storico importante tornare al presente. Il dono è avere il Varese, adesso. Abbiamo questo presente, godiamocelo. Riportiamo tutto al momento che viviamo. Va costruito: c’erano le ruspe, problemi alle tubature… Una serie di cose da fare che vanno fatte per sistemare quello che non andava. Non ci sono slogan per comunicare “in futuro saremo…” che ci hanno illuso nel recente passato. Ma ora l’ambiente e la comunità vanno riportati al momento attuale. Abbiamo una squadra, una struttura importante: è una fortuna, godiamocela. Ci sarà anche cartellonistica in inglese: internazionalizzazione, essere aperti a linguaggio ormai comune. Dalle elementari in avanti ci insegnano a parlare un po’ di inglese, usiamolo anche per i colori del cuore».

Vescusio: «Passiamo alla parte economica. Inizieranno a brevissimo lavori sulla tribuna, sarà nuova per l’inizio della stagione. Abbiamo pensate a dei settori elite, creando una “tribunissima”. Nei distinti abbiamo pensato a scontistiche. Riapriremo poi la Curva Nord per dare più valore allo zoccolo duro della tifoseria».

ECCO I PREZZI (ridotto vale per over 65, donne, ragazzi dai 12 ai 18 anni. Gratis ragazzi fino ai 12 anni e ragazzi dai 12 ai 18 anni che indossano un gadget acquistato del Varese 2018/2019).
TRIBUNISSIMA: abbonamento 400 €; singola partita: 30€. No ridotto.
TRIBUNA CENTRALE: abbonamento 380 €; singola partita: 28€. No ridotto.
TRIBUNA LATERALE: abbonamento 300 €; singola partita: 28€. Ridotto: abbonamento 250 €; singola partita 20 €.
DISTINTI: abbonamento 100 €; singola partita: 10 €. Ridotto: abbonamento 80€; singola partita: 8€.
CURVA NORD: abbonamento 50 €; singola partita: 5€. Ridotto: abbonamento 40€; singola partita: 4€.

Domanda: i prezzi non vi sembrano un po’ alti (un po’… ndr), considerando anche che non si conosce la categoria?
Vescusio: «Ci siamo basati anche sugli anni scorsi e considerando i tanti interventi fatti per salvare la società chiediamo una mano a tutti».
Benecchi: «Chiediamo anche un abbraccio e una fiducia alla città. Lavorare sul presente significa ottenere risultati nell’immediato senza aver programmato il futuro: la recente storia del Varese che non porta risultati. Non vogliamo essere presuntuosi ma vogliamo fare un percorso. Il Varese vogliamo sia un’opportunità anche nel futuro. Varese punto significa questo: partiamo e costruiamo. Ci stiamo impegnando, fatti passi molto difficili. Vogliamo far crescere il vivaio, far crescere i giovani. Quando lo dicevo dal palco non era per convincere, ma perché questo è ciò che vogliamo. Prima di oggi credo si sia cercato credibilità ma non programmato il futuro».

Quanti abbonamenti prevedete o sperate di fare?
Benecchi: «Vero che veniamo da anni con meno partecipazione. Evidentemente c’è stato scollamento tra città e società per gestioni non di livello. Non vogliamo girare pagina e fare le cose come si devono: un sentore che viene percepito è certamente il numero di abbonati. Dire quanto 1,10,100,1000 non fa differenza. Sarà comunque evidente segno di come la città apprezzerà quello che stiamo facendo. Sarà una sorta di termometro. Non ci aspettiamo che oggi arrivino tutti ad abbonarsi, certo. Ma ci aspettiamo bella risposta. In giro tutti mi fermano per chiedermi del Varese: c’è grande passione per questa squadra. E tanti dicono di voler tornare a vivere lo stadio e vogliamo un progetto che permetta alle famiglie di vivere lo stadio».

Anche settore giovanile e scuola calcio hanno prezzi alti, al netto delle agevolazioni per redditi sotto i 15.000 euro e per i secondi figli: per esempio 690 euro per la Scuola Calcio (e ovviamente chi vi scrive ritiene anche gli abbonamenti altissimi). Avete dei dati sulle iscrizioni?
Vescusio: «Aumento delle tariffe fatto un certo ragionamento: a famiglie e ragazzi offerti un certo benefit. E teniamo presente che siamo Varese e serve sacrificio da tutti. Dati a oggi non possiamo darne ancora».
Benecchi: «Qualità e servizio ovunque si pagano».
Rivolta: «Però sottolineo ragazzi dai 12 ai 18 anni ridotti o gratis con gadget. Quindi la domanda è quanti ragazzi dai 12 ai 18 anni vogliono tornare allo stadio?».
Vescusio: «Tribuna alzata per un motivo. Per creare un punto di elite lì in tribuna. E cercato di riportare giovani allo stadio».
Benecchi: «Nei distinti ci saranno i seggiolini, contiamo di metterli».

Da quando e come ci si potrà abbonare?
Vescusio: «Da lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 in biglietteria dello stadio. A partire da questo lunedì».

A chiudere una notizia sui ripescaggi: il Como ha presentato entro le 13, scadenza ultima, la domanda di ripescaggio in C ma non c’è la fideiussione richiesta: ha prodotto l’equivalente in bonifici bancari. La fideiussione serve entro lunedì: la domanda è a rischio. Deciderà la Lega.

la tabella dei prezzi

Gabriele Gigi Galassi

 

 

 

 

19 pensieri riguardo “Il Varese cambia nome e lancia gli abbonamenti: tribuna a prezzi altissimi, riaperta la Curva Nord”

  1. Non sono colpitissimo dai prezzi folli della tribuna, da sempre una sorta di élite per la ridotta capienza.
    Mi colpiscono di più i 100 euro dei distinti in Eccellenza, quello è esagerato.

    Mi piace

  2. In realtà nemmeno i 100 dei distinti sono chissà cosa. Rimane la follia della tribuna, ma come ripeto era già un’élite per la capienza di 1000 posti. Non sono colpito.

    Mi piace

  3. I prezzi sono uguali all’anno scorso.la tribuna costava 300 come quest’anno.se vuoi la centrale paghi 100 euro in più..(non mi sembra uno scandalo chiedere a chi ha di più).distinti 100 uguale e la curva a 50 euro…Dai Gigi fai il bravo basta che cerchi su internet..

    Mi piace

    1. No, la tribuna laterale costava 200€ ridotto 130€ (e il ridotto era anche per chi si abbonava prima del 28 agosto, cioè praticamente tutti)

      Mi piace

    2. SIGNOR FRENCH………….MI SA CHE LEI NON SI ‘ E’ MAI ABBONATO…………O HA LA MEMORIA CORTA ,,,,,,,,,,,,NON SI PUO’ PAGARE I DEBITI CHE HAN FATTO DELLE PERSONE SCELLERATE….AI SOLITI TIFOSI……

      Mi piace

  4. Dai, prezzi ok… La tribuna non mi tange…
    Seggiolini nei distinti??? Appperò!!!!!! Spero che prima si sistemino con materiali all’avanguarda i mitici gradoni di cemento… che si stanno disintegrando …..
    Io avrei fatto un unico settore distinti + curva… e poi… sparpaglio… 🙂

    Mi piace

  5. Tralasciamo sul “creare un punto di élite in tribuna” dove naturalmente entreranno solo soci e parenti e tutti rigorosamente con biglietto omaggio ma per l’eccellenza i prezzi sono altini. Consiglio: inizino pure a far firmare i primi contratti che tanto non ci ripescano. Ultima cosa: prima amichevole con una squadra uisp? Apperó, più scarsi non c’erano?

    Mi piace

  6. Ragionano già da ‘grandi’ ma sono ancora piccoli…. Nel settore giovanile diversi hanno cambiato aria e la Scuola Calcio prezzo eccessivo visto le attuali strutture…

    Mi piace

  7. “Il Varese è adesso”, in futuro chissà se ci saremo ancora. Per adesso, abbonarsi è un atto di fede, decisamente troppa (almeno per me). Non c’è ancora la categoria, non c’è un organigramma ufficiale, non c’è neanche un giocatore a contratto. Per ora, ci sono solo gli aumenti.

    Mi piace

  8. Confermo quanto scritto da Gigi, visto che stavo una fila sotto di lui, tribuna laterale costava 200 euro e se ti abbonavi subito 130 euro ( poi abbiamo capito perché costava così poco se ti abbonavi subito- era la formula prendi i soldi e scappa!!!) Certo che se rimaniamo in eccellenza i prezzi della tribuna sotto altissimi, praticamente diventi socio del Varese ( sicuramente ne metti più di quelli che hanno messo Taddeo e basile!!!!)

    Mi piace

    1. I prezzi della tribuna laterale ridotto sono una follia ,hanno un aumento dell’83% !!!! ma come è possibile? è cosi che si aiutano i vecchi pensionati ?? noi settantenni e più scegliamo la tribuna per un problema di pioggia,vento, ecc..e non per un fatto di èlite..probabilmente quest’anno ci daranno le poltroncine in pelle…(nostra) …Un grazie alla nuova società (che ho sempre sostenuto) per il trattamento dato ai fedelissimi dello stadio…

      Mi piace

      1. SE QUESTO E’ DARE ENTUSIASMO ………………SIAMO ALLA CAMERA A GAS ………….FORSE QUESTI PROFESSORI NON SANNO QUANTO GUADAGNA UN PENSIONATO,,,,,,,,,,,,,,,,SE UNO VA IN TRIBUNA LATERALE ,,,,,,,,,,,NON PER FARSI VEDERE ,,,,,,,,,,,,,,,,VA ANCHE PER SALUTE ,,,,,,,,,,,,,,,,VERGOGNATEVI ,,,,,,,,,,,,,,

        Mi piace

  9. C’è scritto che anziani e pensionati pagano una quota ridotta ( x Felix) e.. come ogni cosa, c’è sempre il rovescio della medaglia: Servizio migliore, paghi di più . E sicuramente il ripescaggio tanto sperato inciderà sull’acquisto degli abbonamenti

    Mi piace

  10. Servizio migliore in tribuna? Guarda tre anni fa in eccellenza c erano anche i camerieri in livrea che servivano da bere per quelli che potevano accedere alla tribuna stampa (?) , non è uno scherzo e abbiamo visto la fine che abbiamo fatto , i seggiolini nei distinti li aveva promesso anche Laurenza ( in serie b) ma non li abbiamo.mai visti, l idea e ‘ che la società sia in mano a persone che non sanno nulla del Varese, tanto che benecchi dichiara” non importa quanti saranno gli abbonati”, la prima cosa da fare per riavvicinare il.pubblico era fare prezzi super popolari, 100 euro tribuna, 50 euro distinti,

    Mi piace

  11. E, talmente una quota ridotta che si paga 83% in più….(xFS) è incredibile che si possa giustificare un aumento del genere perchè ci saranno delle migliorie…anche nei distinti ci saranno migliorie con i nuovi seggiolini ma non hanno un aumento dell’83%…comunque vedremo se valgono questo aumento..inoltre pensi se non siamo ripescati…

    Mi piace

  12. Vogliamo tutti finalmente dare un po di entusiasmo a chi ha preso il varese salvandolo da morte certa una buona volta? Se non era x benechi ecc. Il varese lo si vedeva quest’anno nelle foto ricordo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...