Varese, 3-3 con il Fenegrò. Ballotta: «Da domani partiamo sul mercato»

Domenicali più contento della ripresa (giocata dagli juniores aggregati lunedì) che del primo tempo, in cui salva però la capacità di tenere il campo. Domani si allena Idrissa Camarà: è il sogno della dirigenza, che spera di convincerlo ad accettare anche l’Eccellenza

Terza amichevole per il Varese, la prima sul territorio. Dopo la vittoria per 7-2 contro il Capriola Poggio (formazione iscritta all’Uisp) e la sconfitta per 2-1 contro il Ghivizzano (serie D toscana) durante il ritiro, oggi i biancorossi hanno pareggiato 3-3 contro il Fenegrò, formazione data tra le favorite nel girone A di Eccellenza (grazie soprattutto a un super attacco con Pizzini, oggi assente, Anzano e l’ex biancorosso Scapinello).

Per inquadrare il test partiamo dalle parole di mister Manuele Domenicali (nella foto): «Nel primo tempo hanno giocato i ragazzi che avevo in ritiro. Oggi non mi sono piaciute diverse cose che invece avevo visto contro il Ghivizzano: pochi cambi di gioco, troppo molli in mezzo al campo, troppi contrasti persi, poco recupero palla, pochi movimenti avanti per andare a fare gol e un gol assolutamente da evitare. Però con 9 under siamo stati bene in campo contro una squadra che dicono essere attrezzata per vincere il campionato. Nel secondo tempo hanno giocato invece i ragazzi della juniores che ho visto per la prima volta lunedì e 3/4 che sono in prova: mi è piaciuto come sono stati in campo senza che avessimo provato nulla; ciò che si è visto è farina del loro sacco. Ora valuteremo ciò che abbiamo visto».

La società, per voce del direttore tecnico Marco Ballotta (presente a Bulgarograsso insieme al team manager Antonio Orlandi), si è detta pronta «a lavorare forte sul mercato da domani». Domenicali è ovviamente al corrente e traccia la rotta: «Sì, certo, ci manca esperienza – prosegue e conclude Domenicali – Lo sapevamo da tempo, la società lo sa meglio di me ed è pronta a fare il suo. Ci servirà una rosa di 22/23 ragazzi: i giovani li abbiamo e sono validi; ora ci servono quelli che li faranno ulteriormente crescere». 

MERCATO
In campo oggi l’esterno alto classe 1998 Niccolò Magistrelli: per lui due prestiti in serie D dalle giovanili nell’Inter nella stagione 2016/2017, sei mesi alla Pro Sesto (6 presenze), seconda parte di stagione al Legnano (4 presenze, 1 gol); svincolato l’anno scorso.
Domani ci sarà invece il grande colpo che il club biancorosso sogna di piazzare: si tratta di Idrissa Camarà
, che si allenerà a Varesello (ore 16.30) con i biancorossi. Prime esperienze in Senegal (2011), poi Portogallo e Belgio prima di arrivare in Italia nel dicembre 2014 alla Correggese: 22 presenze, 7 gol e 1 assist in serie D, poi un anno e mezzo all’Avellino in B (25 presenze, 1 assist) e il finale della scorsa stagione all’Akgragas in serie C (14 presenze, 1 assist). L’attaccante (punta centrale o esterna) classe 1993 della Guinea-Bissau è un pallino di Fabrizio Berni, che cercherà di convincerlo a sposare il progetto Varese anche in Eccellenza; il procuratore è Beppe Accardi. 

L'undici sceso in campo nel primo tempo
L’undici sceso in campo nel primo tempo

LA PARTITA
Varese in campo con il 4-2-3-1 in maglia bianca e “filo” rosso analogo a quello della stagione passata, Fenegrò (in cui giocano gli ex Varese Claudio Bordin e Dennis Scapinello) in arancione.
È proprio Scapinello ad aprire la sfida al 1’, con un tiro secco che Martignoni blocca. All’11’ passa il Varese: punizione dal lato sinistro di Mondoni, cross in mezzo che attraversa tutto il mucchio e si accomoda dentro il secondo palo. Domenicali chiede velocità e attenzione a centrocampo, dando diverse indicazioni ai mediani Bagatti e Conti. Il Fenegrò tiene più spesso la palla, la difesa del Varese chiude senza particolari affanni e prova a innescare qualche contropiede: lo spartito è questo, ma di occasioni non ce ne sono. Si arriva così al 38’ quando Fabozzi, a destra, si conquista un calcio di rigore: il numero 9 affronta Bianchi, lo sorpassa mettendogli la palla da una parte e andando forte dall’altra e anticipa di un soffio sull’uscita bassa Martignoni, che lo manda a terra. Il rigore c’è, Anzano spiazza il numero 12 biancorosso e il primo tempo finisce 1-1.

LA RIPRESA
Le squadre cambiano quasi integralmente (sotto vi proponiamo entrambi i tabellini con le relative statistiche), chi resta in campo il tempo necessario a fare doppietta è il “sovrano” Anzano: è l’8’ quando sugli sviluppi di un corner il numero 11 – bomber di razza di questa e della categoria superiore, classe 1981 – controlla una palla rimessa dentro e, in girata, la manda alle spalle di Scapolo. Il Varese non ci sta e, trascinata da Scaramuzza (grande impatto: ragazzo da tenere d’occhio), pareggia e sorpassa in due minuti. Al 18’ il numero 21, l’anno scorso all’Olimpia Ponte Tresa in Promozione, va in pressing furioso sul portiere Varesio, lo rapina e appoggia per l’accorrente Chiurato l’assist giusto per infilare il 2-2; al 19’ altro furto in pressione, questa volta su un difensore, attacco forte dell’area e, dal limite, meraviglioso destro a giro che si insacca dentro l’angolino lontano per il 2-3. Al 27’ Scapolo alza in angolo una deviazione di Borgoni da due passi, al 30’ il definitivo 3-3: Panzetta crossa teso tra dischetto e area piccola su punizione dal lato destro, Scapolo chiama l’uscita ma un soffio prima di lui arriva Bello che devia in rete di testa.

IL PROGRAMMA BIANCOROSSO
Da domani il Varese torna ad allenarsi ogni giorno alle 16.30 a Varesello. La società biancorossa comunica inoltre che nei prossimi giorni lo stadio sarà chiuso per lavori in corso: chi vorrà sottoscrivere l’abbonamento dovrà recarsi nella nuova sede di via Mercantini 15 (traversa di viale Borri) con gli stessi orari precedentemente comunicati (dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19).

I TABELLINI
Fenegrò-Varese 3-3 (1-1)
Marcatori: nel pt Mondoni (V) all’11’, Anzano (F) al 38’ su rigore; nel st Anzano (F) all’8’, Chiurato (V) al 18’, Scaramuzza (V) al 19’, Bello (F) al 30’.

FORMAZIONI PRIMO TEMPO:
FENEGRO’ (4-3-2-1): Bordin; Calegari, Scarcella, Borghesi, Barlusconi; De Vincenzi, Tindo, Melesi; Scapinello, Fabozzi; Anzano. All. Broccanello.
VARESE (4-2-3-1): Martignoni; Lonardi Lorenzo, Simonetto, Travaglini, Bianchi; Conti, Bagatti; Mauro (Scaramuzza dal 34’), Lercara, Mondoni (Magoga dal 23’); Moceri. All. Domenicali.
NOTE PRIMO TEMPO – angoli: 3-0; fuorigioco: 2-0; tiri (in porta): 5 (3) – 2 (1); falli: 14-13; recupero: 0’.

FORMAZIONI SECONDO TEMPO:
FENEGRO’ (4-4-1-1): Varesio; Papillo, Galletti, Bello, Cassina; Guaita, Tindo (dal 13’ Putignano), Borgoni, Leotta; Panzetta; Anzano (dal 13’ Fabozzi).
VARESE (4-2-3-1): Scapolo; Lonardi Daniele, M’Zoughi, Aussì (Chiurato dal 32’), Bianchi; Natale, Marcinnò (Manera dal 24’);
  Scaramuzza, Chiurato (Masinari dal 24’), Magistrelli; Moceri (dal 6’ st Valerio).
NOTE SECONDO TEMPO – angoli: 2-1; fuorigioco: 1-1; tiri (in porta): 3 (3) – 5 (4); falli: 4-8; recupero: 0’. 

Gabriele Gigi Galassi

9 pensieri riguardo “Varese, 3-3 con il Fenegrò. Ballotta: «Da domani partiamo sul mercato»”

  1. Penso sia lecito e legittimo chiedersi il motivo per il quale siano state fatte due settimane di ritiro – non certo gratuito – al solo fine di provare alcuni giocatori della juniores ed altri che al termine se ne sono andati via, per poi aggregare altri juniores in loro sostituzione ed un paio di altri. Veramente inconcepibile.

    Mi piace

  2. Io mi abbono xche il varese lo amo. Non si può vivere solo di brutti pensieri come fanno tanti. Ricordiamoci sempre e mettiamoci bene in zucca che il varese poteva non esserci più. Grazie benecchi!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...