La Varesina fa 1-1 contro il Lecco. Mercato e ripescaggio, ecco le novità

Un eurogol di Broggi riacciuffa i lecchesi. Mentre il ds Di Caro piazza altri due colpi, il discorso Eccellenza o serie D domani potrebbe arrivare a un punto di svolta

Amichevole di lusso a Gavirate per la Varesina che, di fronte ad almeno 150 spettatori, chiude sull’1-1 la sfida contro il Lecco. In apertura, l’analisi di mister Marco Spilli: «Qualcosa di tattico non mi è piaciuto, ma in questo momento ci sta. Mi soffermo allora sull’atteggiamento dei miei ragazzi, che anche ieri hanno sostenuto un allenamento doppio: ho visto voglia di soffrire, con le gambe pesanti, contro una squadra di qualità. Anche i nostri ragazzini si sono battuti con determinazione e personalità: il settore giovanile della Varesina sta lavorando bene da anni e così raccogliamo i frutti con ragazzi che oltretutto sono legati alla maglia. Tornando al gruppo, la base per lavorare sui discorsi tattici c’è. Nel primo tempo abbiamo tenuto bene il campo, peccato per il gol concesso, ci siamo un po’ appisolati: se saremo in serie D ci vorrà attenzione perché ci sono tanti giocatori esperti. Abbiamo anche creato qualche occasione per fare gol: è calcio d’agosto ma è stata una buona gara, sono soddisfatto».

IL MERCATO
Tra i rossoblù occhi puntati sulle novità arrivate dal mercato: gli ultimi due, appena firmati dal direttore sportivo Max Di Caro, sono l’esterno classe 1993 Marco Taino (ex Pro Patria e Fano, l’anno scorso al Lumezzane. Per lui 115 presenze in serie C e 31 in D nella passata stagione), e il portiere 1998 Giuseppe Ghirlandi (l’anno scorso alla Pergolettese, precedentemente nella Berretti del Renate, cresciuto nel Varese 1910).
Il punto lo facciamo direttamente con il ds: «Mantovani ha detto sì anche per l’Eccellenza: sono contentissimo, lui è un giocatore davvero importante. Manca la firma di Mapelli (che vorrebbe la serie D,
ndr), nei prossimi giorni vediamo un po’. Ufficiali Taino e Ghirlandi: due ottimi giocatori, ci daranno una grande mano. In campo oggi ho visto lo spirito giusto e gli attributi necessari per una stagione di alto livello contro una grande squadra. E sono orgoglioso dei nostri ragazzi, che danno lustro all’ottimo lavoro del nostro settore giovanile».

IL RIPESCAGGIO
L’ultim’ora clamorosa, svelata dal giornalista della Gazzetta Nicola Binda, arriva dalla serie B: il presidente Mauro Balata ha rilanciato il blocco dei ripescaggi e, così, di una cadetteria a 19 squadre. Lo scossone potrebbe coinvolgere a cascata anche serie C e serie D. Per la serie C infatti potrebbero stopparsi i piani di riammissione di Como e Prato: domani, con i ricorsi che arriveranno di fronte al Collegio di Garanzia del Coni, se ne saprà di più. Discorso analogo per Bari, Messina, Taranto e Cesena, che confidano in un bando straordinario di completamento degli organici per entrare in terza serie. Il discorso come noto tocca anche Varesina e Varese, rispettivamente seconda e quarto in graduatoria di ripescaggio per rientrare in serie D.

LA PARTITA
PRIMO TEMPO
Avvio intenso, molto verticale, con le difese attente e i portieri alti. Manovra più il Lecco, ma la Varesina sembra poter pungere in ripartenza. Un angolo per parte senza esiti, poi al quarto d’ora il primo sussulto lecchese: si parte da Perez (ex Gozzano, campione dello scorso girone A di serie D, al pari di mister Gaburro, del mediano Segato e dell’attaccante Capogna), cervello dei blucelesti, servizio a destro per Lisai che strappa convergendo fino al limite dell’area dove scocca un sinistro potente, rimpallato dalla gran chiusura in scivolata di Mapelli. Un faccia a faccia intorno al 20’ dimostra che le due squadre vogliono giocare al massimo questa lussuosa amichevole. Al 23’ l’occasione più nitida dell’avvio di gara la costruisce la Varesina: cross da destra di Barni, Cargiolli attacca forte al centro e prova a battere di prima, sparando però sopra la sbarra. Il ritmo va via via calando nonostante una fresca pioggia a bagnare il campo. Al 41’ il risultato si sblocca: Capogna sfrutta un rimpallo e gira in rete l‘1-0 per il Lecco. Il primo tempo si chiude così.

LA RIPRESA
Tanti cambi da entrambe le parti, con mister Spilli che lancia tutti i suoi giovani sotto la pioggia, che nel frattempo è diventata un diluvio. Apre il Lecco, con Lella che cerca un tacco “alla Mancini” su azione d’angolo, spedendo appena alto. Risposta – e che risposta! – della Varesina, che al 3’ fa 1-1: Broggi si libera e, dai 25 metri, spostato sul centrosinistra, sgancia un sasso che vola verso l’incrocio lontano, imprendibile per Belladonna. Una fase equilibrata, poi un finale targato Lecco ma griffato dal neo acquisto rossoblù Ghirlandi. Il portiere ’98 risponde infatti a D’Anna (25’), Malgrati (42’) e Lella (44’), mandando in archivio il test sul risultato di 1-1.

IL TABELLINO
Varesina-Lecco 1-1 (0-1)
Marcatori: nel pt Capogna (L) al 41’; nel st Broggi (V) al 3’.

FORMAZIONI PRIMO TEMPO
VARESINA (4-3-3): Vaccarecci; Barni, Mapelli, Albizzati, Taino; Martinoia, Mantovani, Vitulli; Caldirola, Franzese, Cargiolli. All. Spilli.
LECCO (4-1-4-1): Guadagnin; Corna, Merli Sala, Malgrati, Magonara; Poletto; Lisai, Segato, Perez, Silvestro; Capogna. All. Gaburro.
NOTE PRIMO TEMPO – angoli: 1-2; fuorigioco: 3-1; tiri (in porta): 1 (0) – 2 (1); falli: 9-6; recupero: 0’.

FORMAZIONI SECONDO TEMPO:
VARESINA (4-3-3): Ghirlandi; Boccadamo, Menga, Mapelli (dall’11’ Gottardi), Frigerio; Bellacci, Morello, Taino (dall’11’ Essan); Broggi, Segalini, Deodato.
LECCO (4-3-3): Belladonna; Corna (dal 15’ Alborghetti), Carboni, Malgrati, Magonara; Moleri, Pedrocchi, Perez (dal 15’ Meneghetti); D’Anna, Lella, Draghetti.
NOTE SECONDO TEMPO – angoli: 0-5; fuorigioco: 1-4; tiri (in porta): 2 (1) – 8 (4); falli: 11-8; recupero: 0’.

Gabriele Gigi Galassi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...