Ok, il prezzo è giusto: il Varese si ravvede e abbatte il costo degli abbonamenti. Pari a Gavirate, cercasi bomber (ma non solo)

La notizia buona riguarda i prezzi degli abbonamenti, praticamente dimezzati, e la decisione della società è buona anche perché dimostra la capacità di ravvedersi e di ascoltare il polso della piazza e un pochino anche le critiche (costruttive) mosse in primis dall’anticonf@rmista, o almeno così ci piace pensare.

La notizia meno buona arriva dal campo e in particolare dal risultato (non dal gioco visto per 45 minuti) dell’amichecole giocata in casa del sempre ottimo Gavirate davanti a 200 tifosi: finisce 1-1 dopo un brillantissimo primo tempo (molte le occasioni create) chiuso avanti grazie al gol del sorprendente Scaramuzza che quando prende palla e sguscia in area tutto solo a noi ricorda un po’ la zanzara Tripoli. Nella ripresa calo generale degli uomini di Domenicali che dopo il meritato pari siglato da Moro del Gavirate (milita in Promozione ma aveva già fermato la Varesina sul 3-3) falliscono il rigore della vittoria quando Conti stampa la palla sulla traversa facendo dire a un tifosissimo biancorosso ma anche della Dea presente in tribuna: “Mi è sembrato di rivedere il Papu Gomez a Copenaghen”.

Promossa la facilità di manovra del giovanissimo Varese che, però, rischia di essere troppo leggerino quando peseranno la posta in palio e la penalizzazione; oggi ovviamente si sono fatte sentire le assenze di Camarà – tenuto a riposo per la gara di mercoledì prossimo in Coppa a Vimodrone -, Balzo (stiramento, può saltare l’esordio di campionato a Besozzo) oltre che di Piqueti, in nazionale con la Guinea-Bissau e sempre in attesa del visto per il tesseramento, del portiere Calandra (affaticamento) e ovviamente della tanto attesa e vitale punta da 20 gol. A inizio settimana dovrà per forza di cose arrivare, e sarà probabilmente uno svincolato dalla C o dalla D: dal suo curriculum capiremo più chiaramente a quale campionato andranno incontro i biancorossi che partiranno da -4 in classifica, ultimo “regalino” della scorsa proprietà. Servirà poi anche un centrocampista di peso, oltre a un difensore.

I top di oggi: Scaramuzza su tutti ma anche Scapolo (gran parata in volo nel primo tempo), Gestra, la coppia di centrali Simonetto-Travaglini (un altro 2000, un’altra bella sorpresa) ma più in generale la libertà e la gran voglia gettata in campo un po’ da tutti. Sul lato sinistro della difesa invece si continua a soffrire; non pervenuto Ignacio Improvola, centrocampista argentino in prova schierato nel secondo tempo.

ABBONAMENTI, RIDUZIONI E INFO UTILI

La tribuna laterale subisce l’abbattimento maggiore: da 300 euro il prezzo dell’abbonamento è stato portato a 150 (il ridotto da 250 a 110; un biglietto costerà 12 euro invece dei 28 inizialmente previsti). Tribunissima a 300 anziché 400 (biglietto: 25 euro). Tribuna centrale a 190 e non a 380 (ridotto 150, biglietto 15 euro). Distinti 70 e 56 ridotto invece che 100 e 80 (biglietto 8 euro). Curva 35 e 28 euro anziché 50 e 40 (biglietto singola partita 5 euro).

Per sottoscrivere gli abbonamenti con le nuove tariffe o per ottenere i rimborsi di chi ha già comprato la tessera con i vecchi prezzi bisogna recarsi nella nuova sede del Varese in via Mercantini 15 (lunedì-venerdì 16-18.30, sabato 10-12). Ingresso gratuito al Franco Ossola per i ragazzi fino a 12 anni o per quelli dai 12 ai 18 che acquistano e mostrano agli ingressi un gadget ufficiale della società. Ridotti a over 65, donne e ragazzo da 12 a 18 anni.

Gavirate-Varese 1-1 (0-1)

Marcatori: nel pt 40’ Scaramuzza (V), nel st 20’ Moro (G). Rigore fallito da Conti (V) al 21’ st.

Ed ecco i titolari del Varese, modulo 4-2-3-1: Scapolo; Lonardi L., Simonetto, Travaglin, Bianchi; Etchegoyen, Gestra; Mondoni, Lercara, Scaramuzza; Silla. All. Domenicali.

Secondo tempo (4-2-3-1): Scapolo (Porro dal 18’); M’Zoughi, Simonetto, Lonardi, Travaglin; Conti, Marinali; Lercara (Mauro dal 18’), Improvola, Scaramuzza (Magoga dal 18’); Moceri.

Gavirate primo tempo: Teseo; Testa, Gaspari, Candeliere, Pisoni; Centani, Ricci; Mendez, Di Noto, Cinotti; Miele. Sono entrati nella ripresa Albe’, D’Amico, Esteri, Jammeh, Moro. All. Crippa e Caon.

18 pensieri riguardo “Ok, il prezzo è giusto: il Varese si ravvede e abbatte il costo degli abbonamenti. Pari a Gavirate, cercasi bomber (ma non solo)”

  1. Non ci voleva un genio a capire che i prezzi degli abbonamenti erano troppo alti a prescindere dalla categoria,i numeri li fai venendo incontro ai tifosi,che dovrebbero essere un patrimonio della società…

    Mi piace

  2. Primo tempo buono se finiva 3a0 non c’era niente da dire nella ripresa il mister ha provato tutti gli altri. Giusto cosi in queste partite la cosa che meno conta è il risultato.Ottimo Scaramuzza ma soprattutto Travaglini. Xgli abbonamenti va bene cosi hanno ascoltato i tifosi hanno capito che sbagliavano e questo gli fa onore. Un unica cosa x noi dell’alto varesotto però potrebbero aprire x un paio d’ore i botteghini dello stadio magari il sabato sennò ci tocca attraversare tutta Varese x fare la tessera. Come dici te le critiche devono essere costruttive giusto.Non idiote e per partito preso che non portano a niente

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...