Domenicali: «Oggi il mio pensiero va a Peo Maroso, un grande uomo di calcio»

«Buona partita nel primo tempo, nel secondo l’abbiamo gestita bene ma non ancora come dobbiamo fare. Gestita palla verso la nostra porta, e invece dobbiamo farlo andando in avanti. Contento dell’atteggiamento e della voglia che ci stiamo mettendo. Oggi ricordo Peo Maroso, che ci lasciò il 16 settembre 2012, forse il più grande di tutti i tempi. Mi ha voluto a Novara, ed è stato anche mio avversario: mi colpiva per la grande umanità. E perché era un grande intenditore di calcio. Lo saluto oggi»
(Manuele Domenicali, allenatore Varese)

«Facile? No, venivano da un buon pari con il Busto 81. Bravi noi a metterla in discesa subito e a fare quello che ci dice il mister. Dedico il gol a mia moglie e a mio figlio Marco a cui porto via tanto tempo. E poi alla curva perché era la loro festa. Abbiamo due esterni con corsa e qualità fuori categoria, proviamo a sfruttarli con i miei lanci»
(Luca Gestra)

«Varese? Ordinato, sa quello che vuole, ottima squadra. Un po’ troppi lanci però» (Alessandro Polizzotto, allenatore Vigevano)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...