Varese, 3+3 fa… 8

Tre gol a Besozzo, tre gol al Vigevano in casa: con i due punti recuperati grazie al ricorso la settimana si chiude con 8 punti incassati. E domenica a Venegono è già sfida verità

Dieci minuti a tutta birra per fare tre gol, Vigevano abbattuto, seconda vittoria consecutiva in campionato (e, compresa la Coppa Italia, quarta in partite ufficiali senza sconfitte) e secondo posto in campionato: i punti sono 4, grazie a due vittorie e ai 2 punti guadagnati grazie al ricorso sulla penalizzazione (che ha ridotto a 2 la penalità). 8 punti in una settimana insomma: nulla di meglio per andare a giocarsi la prima sfida verità, domenica prossima a Venegono, contro una Varesina che oggi, avanti 3-0, è stata superata e battuta 4-3 dal Busto 81.

LA PARTITA – Il gioco biancorosso gira tutto intorno a Gestra, che a metà detta i tempi e i modi di attacco dei suoi. Si va spesso da Camarà, imprendibile quando vuole, e anche tanto su Scaramuzza, trascinatore emotivo dei suoi e del pubblico. Mezz’ora per decidere come colpire, con un’occasione sprecata all’11’ (Camarà scappa e, dal limite destro dell’area piccola, colpisce verso il secondo palo: non è un tiro, non è un cross, la palla va fuori). Poi, come detto, a partire dalla mezz’ora il Varese vince la partita in 10′. Apre Lercara (finalmente!) al 31′: rinvio non perfetto di Scapolo, Dioh non controlla, Lonardi lo rapina e riparte. Arrivato a metà il terzino si allunga un po’ troppo la palla ma ha cuore, ci mette ancora il corpo e riesce a mandare in profondità tutto solo Lercara. Il numero 10 conduce la palla, entra in area, sfida Amadori e lo batte con freddezza. 1-0. Bel gol il primo, bellissimo il secondo (34′). Lo inventa Scaramuzza, con un numero pazzesco. Dopo un primo dribbling, l’ala sinistra sembra incamponirsi e invece ha un’idea meravigliosa: sfidare tre avversari, buttarsi in mezzo a loro, anticipare anche un quarto avversario mentre i suoi compagni tagliano in mezzo; dai pressi del palo di sinistra assist rasoterra per Gestra che corregge in rete senza difficoltà, 2-0. Meriterebbe una gioia, il genio folle in maglia 11. E se la prende, al 41′: Travaglini esce palla al piede e subisce fallo. Gestra batte veloce su Scaramuzza, che punta Dalia, se lo beve un’altra volta accentrandosi e dal limite, alla sua maniera, va col piattone verso il secondo palo: il destro è rasoterra e chirurgico, il 3-0 è servito all’angolino. La partita finisce qui. Nella ripresa il Varese controlla senza difficoltà, gestendo i tempi a suo piacimento. 3-0 e via a festeggiare con i tifosi, poi testa a Venegono: domenica prossima è già sfida verità.

Gabriele Gigi Galassi

IL TABELLINO:
Varese-Città di Vigevano 3-0 (3-0)
Marcatori
: nel pt Lercara al 31′, Gestra al 34′, Scaramuzza al 41′.
VARESE (4-2-3-1): Scapolo; Lonardi (M’Zoughi dal 44′ st), Simonetto, Travaglini, Bianchi; Conti, Gestra; Camarà (Moceri dal 46′ st), Lercara (Magoga dal 39′ st), Scaramuzza (Mondoni dal 24′ st); Buba Silla (Vegnaduzzo dal 18′ st). A disposizione: Porro, Mauro. All. Domenicali.
VIGEVANO (4-2-3-1): Amadori; Dalia, Lagonigro, Procopio, Cudicini; Ragusa (Zampiero dal 21′ st), Lezcano; Colombo (Palestro dal 1′ st), Regner, Dioh; Chiaia (Casula dal 27′ st). A disposizione: Bognetti, Bossi, Olivati, Bonvini, Lombardo, Brasca. All. Polizzotto.
Arbitro: Bignami di Cremona (Montanelli di Lecco e Bruno di Seregno).
NOTE – spettatori: 800. Angoli: 3-5; fuorigioco: 10-0; tiri (in porta): 7 (4) – 6 (2); falli: 14-10; recupero: 1′ + 3′.

I RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA:
Varese-Vigevano 3-0, Alcione-Ferrera Erbogonone 2-1, Ardor Lazzate-Castanese 2-1, Busto 81-Varesina 4-3, Castellanzese-Union Villa Cassano 2-0, Legnano-Fenegrò 2-2, Mariano-Verbano 1-2, Sestese-Accademia Pavese 0-0.

LA CLASSIFICA:
Alcione 6; Varese, Accademia Pavese, Sestese, Legnano e Busto 81 4; Castellanzese *, Union Villa Cassano, Verbano e Ardor Lazzate 3; Fenegrò e Vigevano 1; Varesina *, Mariano, Ferrera Erbognone e Castanese 0.
* una partita in meno

 

 

2 pensieri riguardo “Varese, 3+3 fa… 8”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...