Edo Bulgheroni, un’eccellenza varesina: «Giro l’Italia e vedo fiammate che però non durano. La mia Varese? Sopravvalutata, qui non remiamo tutti assieme. Nel basket Coldebella è guida e visione. In tempi di crisi penserei a una gestione comune di calcio e pallacanestro»

L’uomo che portò la Pallacanestro Varese alla Stella, il suo lavoro, la sua vita e il suo Paese. Come sempre, visionario e anticonformista: «Amo la mia città ma a volte faccio fatica a difenderla. A Bergamo vanno oltre le divergenze politiche: perché qui no? Se Caja o i giocatori fossero attratti da altre piazze non li tratterrei. Coldebella è il valore aggiunto e vi spiego perché. Toto vorrei preservarlo come papà…»

Continua a leggere “Edo Bulgheroni, un’eccellenza varesina: «Giro l’Italia e vedo fiammate che però non durano. La mia Varese? Sopravvalutata, qui non remiamo tutti assieme. Nel basket Coldebella è guida e visione. In tempi di crisi penserei a una gestione comune di calcio e pallacanestro»”

Una notte a Kinshasa con Federico Buffa. Che non si dimentica

Buio. Luce. Sipario. Percussioni. Piano. Voce: sensibile, trascinante, inconfondibile.
Per un’ora e mezza sarà “A night in Kinshasa”: George Foreman vs Muhammad Alì, l’incontro di pugilato per eccellenza. Storia. Da non dimenticare. Continua a leggere “Una notte a Kinshasa con Federico Buffa. Che non si dimentica”

Varese, l’ora più buia: 29 lampioni consecutivi spenti

Settecento metri di viale Borri da giorni senza luce (VIDEO), strisce pedonali comprese: è una delle arterie principali della città. Il grande Bino direbbe: «Vergogna»

Immaginatevi 700 metri di corso Sempione a Milano senza un lampione acceso. Oppure prendete una delle principali arterie di una qualunque città di almeno 80.000 abitanti – perché no, pure capoluogo – che conoscete e fate la stessa cosa. Per giorni e giorni. E aggiungete anche che in questi 700 metri ci sono almeno cinque attraversamenti pedonali, un supermercato, una chiesa, bar e ristoranti, attività commerciali; tutti facenti parte di un quartiere dove vivono migliaia di persone, che spesso percorrono a piedi questo viale.

Qual è la prima parola che vi viene in mente?  Continua a leggere “Varese, l’ora più buia: 29 lampioni consecutivi spenti”