Edo Bulgheroni, un’eccellenza varesina: «Giro l’Italia e vedo fiammate che però non durano. La mia Varese? Sopravvalutata, qui non remiamo tutti assieme. Nel basket Coldebella è guida e visione. In tempi di crisi penserei a una gestione comune di calcio e pallacanestro»

L’uomo che portò la Pallacanestro Varese alla Stella, il suo lavoro, la sua vita e il suo Paese. Come sempre, visionario e anticonformista: «Amo la mia città ma a volte faccio fatica a difenderla. A Bergamo vanno oltre le divergenze politiche: perché qui no? Se Caja o i giocatori fossero attratti da altre piazze non li tratterrei. Coldebella è il valore aggiunto e vi spiego perché. Toto vorrei preservarlo come papà…»

Continua a leggere “Edo Bulgheroni, un’eccellenza varesina: «Giro l’Italia e vedo fiammate che però non durano. La mia Varese? Sopravvalutata, qui non remiamo tutti assieme. Nel basket Coldebella è guida e visione. In tempi di crisi penserei a una gestione comune di calcio e pallacanestro»”