Una sola parola: grazie. Da oggi vi aspettiamo su VareseNoi.it

Cari amici e lettori,

da oggi l’anticonf@rmista chiude. O meglio, si sposta, perché abbiamo lanciato proprio questa mattina un nuovo progetto su cui stavano lavorando da tempo insieme a colleghi e amici che condividono con noi l’amore per questa professione.

Il giornale si chiamerà VareseNoi (lo trovate qui: www.varesenoi.it; qui la pagina Facebook) e avrà la stessa filosofia del blog: raccontare, scoprire, analizzare, approfondire, prendere posizione. Come lo abbiamo fatto – e continueremo a fare – sul Varese Calcio, così lo faremo su tanti altri argomenti: la cronaca, la politica, le storie, lo sport. Con lo stesso spirito, quello della condivisione, del gruppo, del NOI. Partendo da qui, la città Giardino, arrivando fino a Busto e a tutto il resto del nostro territorio.

Poche righe, per invitarvi su VareseNoi a fare la stessa cosa che avete fatto qui, sull’anticonf@rmista, in questi 10 mesi: commentare, partecipare, divertirvi. Anche su VareseNoi troverete i commenti sempre aperti per dire la vostra, su qualsiasi argomento, certi che continuerete a farlo con forza e rispetto.

Poche righe per invitarvi, una sola parola per dirvi cosa ha significato per noi avervi al nostro fianco: grazie.
Ci avete seguito in tantissimi – in 10 mesi più di 320.000 visualizzazioni e, dato ancor più inatteso e piacevole, 2000 commenti – dandoci ogni giorno la spinta per cercare una notizia in più, fare una domanda scomoda, tentare una via nuova per raccontarvi la vostra e nostra passione.

Vi aspettiamo,

Gigi e Confa