ADESSO CONTA SOLO SALVARE IL VARESE

Anche l’ultimo allenamento è stato fatto e più di così non si può fare. Manca solo l’atto decisivo. Una partita singola, una sfida secca, che deciderà una stagione intera. E che può scrivere – in un senso o nell’altro – la storia del Varese. Continua a leggere “ADESSO CONTA SOLO SALVARE IL VARESE”

Il Varese battuto da Bra e arbitro: 0-2, biancorossi quart’ultimi

Campo pesantissimo, due gol concessi, un’espulsione discutibile e tanto nervosismo per una direzione di gara che ha fatto perdere le staffe a tutto lo stadio. Nel frattempo Casale e Arconatese vincono e sorpassano

Il Varese si arrende 0-2 contro il Bra, incassa la seconda sconfitta consecutiva dopo quella a Caronno e scivola in quart’ultima posizione: Casale e Arconatese trovano il sorpasso (33 contro 31) vincendo rispettivamente contro Como e Castellazzo. Terz’ultima a quota 30 la Varesina che dovrà però recuperare la sfida contro l’Inveruno, rinviata.
A Masnago una partita brutta a causa di un campo ai limiti della praticabilità per la pioggia e rovinata ulteriormente da un arbitraggio pessimo, sia per scelte che per atteggiamento (nella foto l’esultanza del Bra per lo 0-1 mentre l’arbitro ammonisce un giocatore del Varese).
Bra in doppio vantaggio già nel primo tempo, Varese in difficoltà sul campo pesantissimo e in 10 al quarto d’ora del secondo tempo per un rosso a De Carolis, entrato in campo da 4′. Questa la dinamica dell’espulsione: cross dentro, il portiere ospite va in presa e viene toccato con la palla già in mano dal numero 9 biancorosso; Bonofiglio si gira subito per lamentarsi con l’avversario, che si scusa prontamente. L’arbitro però sembra aver già deciso per il cartellino rosso. Da lì Varese generoso ma, come il resto della partita, mai in grado di creare pericoli. Continua a leggere “Il Varese battuto da Bra e arbitro: 0-2, biancorossi quart’ultimi”

Il Varese torna nei playout

Sconfitta di misura contro la Caronnese (1-0) al termine di una prova “spuntata” dei biancorossi. Il Seregno vince e sorpassa, Casale e Arconatese accorciano: nove squadre in sette punti nella zona calda della classifica

Il Varese cede di misura alla Caronnese (1-0) e scivola di nuovo nei playout complice la vittoria del Seregno (1-3 con la Pro Sesto) che salta a quota 32. Biancorossi a 31, perde la Varesina che resta a 30 e viene raggiunta dall’Arconatese (2-0 sul Pavia), a 30 anche il Casale (vittoria 1-3 sull’Olginatese). Classifica quindi cortissima: appena sopra, oltre al Seregno, Olginatese (33), Oltrepovoghera (34), Pavia (35) e Borgaro (37). Continua a leggere “Il Varese torna nei playout”

Varese, il punto non basta: siamo nei playout

Contro l’Oltrepovoghera finisce 0-0 mentre la Varesina passa e sorpassa, lasciando i biancorossi – salutati dagli applausi dei tifosi – nella zona calda. Sabato contro l’Arconatese (ora a -3) partita fondamentale, poi infrasettimanale col Gozzano

Il Varese è in zona playout. Il punticino raccolto contro l’Oltrepovoghera non basta per rimanerne fuori: la Varesina, all’esordio di Stefano Bettinelli in panchina, vince 0-2 a Castellazzo e sorpassa i biancorossi. Tre punti anche per l’Arconatese – prossimo avversario sabato in trasferta – che accorcia a -3, e per l’Olginatese, che sale a +3 sul Varese. Insomma, una giornata che non sorride ai ragazzi di Tresoldi, oggi fin troppo coperti e non abbastanza cattivi per andare a prendersi la vittoria, che manca ormai da nove partite. Poche occasioni, tutte biancorosse, con la più nitida all’ultimo minuto di partita: fuga in contropiede di Filomeno, palla profonda per Zazzi che cavalca e crossa tagliato, Palazzolo a polmoni vuoti ci arriva sul limite dell’area piccola ma colpisce a lato. Franco Ossola intero con le mani nei capelli mentre Palazzolo è a terra disperato: il finale è 0-0. I tifosi comunque applaudono, compresa la Curva che chiama i giocatori, parla con loro e li saluta con applausi e un «Biancorossi olé» (nella foto di Enrico Scaringi) importante per cementare un unione – quella tra squadra e pubblico – necessaria per centrare la salvezza. Continua a leggere “Varese, il punto non basta: siamo nei playout”

«Torneremo in Eccellenza»

Un orribile Varese crolla contro il Casale (2-1) e al fischio finale parte del pubblico biancorosso intona un canto ironico e disperato («Torneremo in Eccellenza»), mentre gli altri se ne vanno a testa bassa. La zona playout è ora a -1

Il Varese perde ancora contro il Casale (2-1, dopo il 4-2 dell’andata) e vede avvicinarsi a -1 la zona playout. Prestazione disastrosa per i biancorossi, sotto ogni punto di vista: giocando così, si retrocede. Continua a leggere “«Torneremo in Eccellenza»”

Il Varese più spuntato della storia

Corrono e si sbattono tutti ma chi la butta dentro? Sarebbe bastato un Becchio… Tifosi e squadra baby da applausi, tocca alla società. Un derby che non cambia la storia: è sempre biancorossa

Prima di tutto, voto ai tifosi biancorossi e alla squadra (nella foto di Ezio Macchi): mai così in basso in serie D in quasi 108 anni di vita (più 4 sui playout) con un organico mai così spuntato e baby – un 36enne, un 31enne, due 23enni e sette titolari con 21 anni o meno – onorano Como-Varese dando tutto, anzi di più. La differenza con il Como non s’è vista se non nell’assenza di un portierone ma soprattutto di un attaccante (e di una società solida, per ora è un cantiere aperto). E comunque la vera storia del derby non cambia: 16 vittorie Varese, 15 Como, 15 pareggi. Continua a leggere “Il Varese più spuntato della storia”